La Cisl si affida a Ipsos per capire che immagine ha

Annamaria Furlan
Annamaria Furlan

“Costruire oggi la rappresentanza del futuro”. La Cisl di Bergamo presenta giovedì 3 dicembre la ricerca che la Ispos di Nando Pagnoncelli ha realizzato sull’immagine e il giudizio sui sindacati e sulla Cisl in particolare, e la sua capacità di interagire con la società. Lo farà con una riunione del proprio Consiglio generale al quale parteciperà Annamaria Furlan, segretario generale della Cisl.
L’iniziativa prenderà avvio alle 9, in Sala degli Angeli, con la relazione introduttiva di Ferdinando Piccinini, segretario generale della Cisl di Bergamo. Seguiranno gli interventi di Nando Pagnoncelli e di Ivo Lizzola, dell’Università di Bergamo. Le conclusioni, dopo una serie di interventi delle diverse realtà sindacali, saranno della Furlan. Un migliaio di persone intervistate o incontrate per disegnare il profilo recepito della Cisl di Bergamo e della sua rappresentanza nella provincia, un sindacato alle prese con la propria crescita: in un panorama devastato dalla crisi e radicalmente modificato dalla crescita tecnologica, in relazioni difficili con generazioni che si fatica e rappresentare. Il progetto ha diviso i suoi interventi tra interviste a Opinion Leader, individuati tra i rappresentanti delle maggiori organizzazioni della società; delegati, lavoratori, immigrati, iscritti e cittadini in genere, tutti intervistati sulla reputazione del sindacato in generale e della Cisl in particolare, con un approfondimento sui temi della rappresentanza.

Copyrights 2006-2022 – Iniziative Ascom S.p.A. – P.iva e C.F. 01430360162