1

Guide turistiche, in Lombardia l’abilitazione si estende ai siti speciali

guida turisticaLa Giunta regionale – nella seduta del 20 febbraio – ha approvato la Delibera sui requisiti e sulle modalità di rilascio dell’abilitazione per esercitare l’attività di guida turistica nei “siti di particolare interesse storico, artistico o archeologico” in attuazione della normativa statale vigente.

Grazie ad un lungo ed articolato confronto con l’Assessorato regionale allo Sviluppo Economico – in stretta collaborazione conGITEC/Confguide – il provvedimento ha recepito le richieste di Confcommercio Lombardia di riconoscere alle guide turistiche lombarde già abilitate su base provinciale l’estensione del titolo su tutto il territorio regionale, ai fini dell’abilitazione sui siti specialistici lombardi.

Con questo intervento, le guide turistiche lombarde potranno ottenere l’abilitazione per operare nei “siti speciali” della Lombardia semplicemente sottoponendosi ad una selezione per titoli.

L’ottenimento del punteggio minimo di 60 punti su 100 sarà dunque garantito dal titolo di studio e dall’autocertificazione degli anni di attività svolta, secondo quanto previsto dalla tipologia “primo avviso” individuata dalla Conferenza delle Regioni.

La Regione ha demandato alle Province e alla Città metropolitana di Milano l’emanazione degli avvisi per titoli entro il mese di marzo 2017.

L’elenco di siti speciali in Lombardia