Ance, assegnati il premio “G. Colleoni” e 20 borse di studio

Ance, assegnati il premio “G. Colleoni” e 20 borse di studio

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa
Antonino Scianna, il premiato, con la Famiglia Colleoni
Antonino Scianna, il premiato, con la famiglia Colleoni

Giornata di festa, oggi, per la  46esima edizione della tradizionale cerimonia di consegna delle Borse di studio promosse da Ance Bergamo a favore dei figli dei dipendenti delle imprese associate e degli studenti degli Istituti tecnici che hanno frequentato uno stage estivo presso aziende associate. Nell’ambito della cerimonia anche quest’anno, per la quinta edizione consecutiva, è stato consegnato anche il premio di studio intitolato a Giuseppe Colleoni per la miglior tesi di laurea sulla sicurezza sul lavoro, in memoria dell’ex Presidente. La manifestazione, che riunisce intorno all’Associazione autorità, mondo della scuola e dell’università e famiglie, si è svolta come da tradizione alla Scuola Edile di Seriate. Venti sono state le Borse di studio assegnate al merito scolastico ai figli dei dipendenti delle imprese associate, suddivise tra Scuole Superiori e Università:

  • sette da 750 euro ciascuna per studenti delle Scuole Superiori: Alex Francesco Bolandrini, Stefano Brembilla, Valentina Doria, Maichael Esposito, Clelia Fumagalli, Marco Perrone ed Enrica Salvi
  • 6 da mille euro l’una per studenti frequentanti i corsi di lauree triennali: Jessica Bergametti, Greta Bonaita, Elena Bonaiti, Chiara Brembilla, Marco Cortinovis e Fabio Stabilini
  • sette da 1.300 euro ciascuna agli studenti frequentanti i corsi di laurea specialistica/magistrale: Roberta Belotti, Paolo Bianchessi, Annalisa Bonaiti, Arianna Faciocchi, Roberto Gualdi, Alessandro Sala e Lisa Salvi.

Otto invece gli studenti dell’Istituto “G. Quarenghi” di Bergamo che hanno partecipato agli stage estivi di 5 settimane presso imprese associate all’Ance: Vishal Dutt Bhargava (Cividini Ingegneria e Costruzioni S.r.l.); Monica Estabillo Fonacier (Ance Bergamo); Alice Kalafi Shotorbani e Alessandro Rota (Roncelli Costruzioni), Luca Pessina (Assolari spa), Fabio Porporato (Fratus Restauri), Daniela Ramirez Rojas Zorka (Impresa Edile Poloni), Simone Scarsi (Ecoricoperture).

Quanto al premio di studio “Giuseppe Colleoni”, del valore di 1500 euro e destinato alla migliore laurea sul tema della sicurezza del lavoro, quest’anno è andato ad Antonino Scianna, autore della tesi dal titolo “Tav e No Tav. E i lavoratori…..”, relatore il prof. Ivo Lizzola, nell’ambito del Master “Esperto in processi in formazione e sviluppo della sicurezza sul lavoro” conseguito presso l’Università degli Studi di Bergamo, anno accademico 2013-2014.

 

 

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa