Torre Boldone, le nuove strategie degli “Operatori commerciali”

Torre Boldone, le nuove strategie degli “Operatori commerciali”

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

Torre BoldoneDietro e oltre il bancone. Pronti, in negozio, a contrastare con ogni mezzo una crisi che si è rivelata davvero pesante, ma altrettanto pronti a scendere in campo per rafforzare quel tessuto sociale che è poi l’anima di un centro abitato. E’ così che gli Operatori commerciali di Torre Boldone interpretano la loro mission. Non a caso, in occasione della Festa patronale di San Martino, l’8 novembre, si sono rimboccati le maniche, col patrocinio del Comune, per organizzare un evento che, dalle 8 alle 19, coinvolgerà tutto il paese con musiche, animazioni, balli, esposizione di auto, bancarelle e hobbisti. Non mancheranno gli ambulaclown, il gruppo folcloristico I Gioppini e i punti ristoro. I negozi ovviamente rimarranno  aperti.La Festa di San Martino 2015

“Cominciamo col dire – commenta il Direttivo degli Operatori – che oggi chiudono in media 30 attività al giorno, quindi noi commercianti, oggi più che mai, dobbiamo assolutamente fare in modo di renderci il più visibili possibile. Collaborare tutti insieme, lasciando da parte vecchi concetti e pregiudizi che portavano solo ad un distacco della vita sociale e commerciale senza mai arrivare ad un dunque proficuo. Fatta questa premessa, avendo deciso di dialogare tra di noi, qualche frutto già lo si vede, anche se c’è molto ancora da fare”. “Tra le novità – prosegue il Direttivo – possiamo dirvi che abbiamo creato una chat tra di noi per fare in modo di avere sempre sotto controllo immediato la situazione del paese. Nel momento in cui si verifica una situazione di pericolo possiamo immediatamente informare i VOT che sorvegliano il paese per la sicurezza. La stessa chat ci torna utile per informarci sulle eventuali iniziative. Mantenere i servizi efficienti sul territorio di questi tempi non è facile, nemmeno per una amministrazione comunale come la nostra. Solo con la massima collaborazione tra tutte le associazioni esistenti si possono raggiungere certi obiettivi pensati da tutti noi. Ogni evento che viene programmato, ha dietro di sé un lavoro organizzativo non indifferente da parte di alcuni ma con sacrificio e dedizione vogliamo sempre migliorarci. Lo scopo – precisa il Direttivo degli Operatori – è quello di far conoscere le realtà commerciali esistenti a Torre Boldone, spingere al consumo nel luogo di residenza dove cortesia, servizio e  professionalità non mancano di certo”. “Un tangibile esempio del nostro impegno lo avremo occasione della Festa di San Martino. Non sarà comunque l’unica iniziativa da parte del gruppo Operatori Commerciali del paese. L’intenzione è di proseguire su questa strada, da poco intrapresa sotto l’egida del Comune, a stretto contatto con l’Assessore al Commercio. Gli ostacoli da superare ogni volta sono tanti, ma l’unione delle varie professionalità ci devono portare ad un successo sempre più marcato per ogni manifestazione che verrà fatta. Il tutto per il bene del paese”.

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa