Rosa Camuna, la Regione premia Paleari e Busi

Pietro Busi ritira il premio
Pietro Busi ritira il premio

Due premi Rosa Camuna e due menzioni speciali arrivano a Bergamo nell’edizione 2016 del riconoscimento che la Regione attribuisce a coloro che si sono particolarmente distinti per il contributo allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia.

Le Rose Camune vanno all’ex rettore dell’Università di Bergamo Stefano Paleari e a Pietro Busi, sindaco di Valtorta e storico presidente – l’ha guidata per 25 anni – della Comunità Montana della Val Brembana. Le menzioni speciali all’alpinista Simone Moro e alla mezzofondista Marta Zenoni, la seconda più giovane atleta italiana ad aver vinto i campionati nazionali assoluti (gli 800 m a Torino nel 2015 all’età di 16 anni).

La cerimonia di premiazione è in programma domenica 29 maggio al Teatro Bibiena di Mantova a partire dalle 19 ed è l’evento conclusivo della Festa della Lombardia che ha scelto come palcoscenico principale la città Capitale italiana della cultura 2016.

Le motivazioni

Rosa Camuna

PIETRO BUSI

Per l’incessante attività pubblica di promozione e rilancio della Valle Brembana, della quale ha saputo cogliere e far apprezzare le grandi potenzialità culturali e turistiche.

La premiazione di Stefano Paleari
La premiazione di Stefano Paleari

STEFANO PALEARI

Per i meriti scientifici internazionalmente riconosciuti e per l’esempio di impegno, amore per lo studio e passione per le scienze che offre a molti giovani universitari.

Menzioni speciali

SIMONE MORO

Per le capacità atletiche, il coraggio e la tenacia con cui ha raggiunto traguardi sportivi eccezionali in condizioni ambientali e climatiche estreme.

MARTA ZENONI

Per gli straordinari successi sportivi già raggiunti, nonostante la giovane età, che ne fanno una delle promesse dell’atletica femminile italiana e un grande orgoglio lombardo.

Nelle altre province

Rosa Camuna

BRESCIA

GIORDANO BRUNO GUERRI

Storico, giornalista e scrittore, presidente della Fondazione “Il Vittoriale degli Italiani”, promuove la conoscenza di Gabriele d’Annunzio e del patrimonio storico-architettonico da lui lasciato.

A.C.F. BRESCIA CALCIO FEMMINILE S.S.D.A.R.L. Le LEONESSE

Per gli straordinari successi sportivi raggiunti, che fanno delle giovani atlete bresciane un motivo di grande orgoglio per la città e la Lombardia.

COMO

GIOVANNI ANZANI

Alla guida del gruppo Poliform, ha saputo rifondare e trasformare un’impresa artigiana nata nel 1942 in
una realtà industriale internazionale, senza farle perdere la sua identità famigliare. Universalmente riconosciuta per l’eleganza del suo design, Poliform è presente oggi in più di 70 Paesi, dove tiene alta la bandiera del Made in Italy e della Lombardia.

CANTIERE ERNESTO RIVA

Storico cantiere nautico del Lago di Como, giunto oggi alla sesta generazione, è espressione del più autentico spirito artigianale e imprenditoriale lombardo. Ha conquistato fama nazionale e internazionale per la costruzione e il restauro di barche a vela e motore in legno, che sono entrate a far parte dell’iconografia del lago di Como.

CREMONA

CONSORZIO LIUTAI “ANTONIO STRADIVARI”

Per l’abilità straordinaria con cui i Maestri liutai realizzano strumenti musicali unici al mondo e per la preziosa e costante attività di promozione e valorizzazione della liuteria contemporanea cremonese, che ancora preserva l’arte antica delle botteghe artigiane.

DANIELE GENERALI

Per i meriti medico-scientifici riconosciuti a livello internazionale e la dedizione professionale e umana con cui ha curato migliaia di malati oncologici.

LECCO

ANDREA VITALI

Per aver ritratto con sensibilità storie, personaggi, dialetti e costumi dell’Italia di provincia e avere cosi’ favorito lo sviluppo di un turismo letterario a Bellano e nel territorio lariano. È vincitore di numerosi premi letterari nazionali. I suoi libri sono tradotti in tutto il mondo.

PROMEMORIA di Romeo Sozzi

Bottega storica di ebanisti, è oggi, grazie all’opera di Romeo Sozzi, indiscussa punta di diamante tra le eccellenze del Decor e dell’artigianato italiano e internazionale. Oltre allo storico show room di Milano, oggi la griffe è presente anche nelle maggiori città del mondo.

LODI

SOLANA S.p.A.

Nata del 2001 è  una moderna industria conserviera che ha fatto dell’eccellenza il filo conduttore della propria attività aziendale, puntando su qualità dei prodotti know how e rispetto per l’ambiente.

MANTOVA

MARIA IGNACIA PIATTINI

Pittrice e artista di fama internazionale, nata in Argentina, mantovana d’adozione, “Nacha” è nota in tutto il mondo per la sua pittura fantastica e evocativa. Con la sua arte è arrivata a esporre alla Biennale di Venezia e poi a Roma, Milano, Parigi, Tokio, Mosca e Città del Vaticano.

MILANO

FONDAZIONE PIRELLI

Per aver salvaguardato e valorizzato il patrimonio culturale, storico e contemporaneo del Gruppo Pirelli, materiali e archivi che raccontano la storia dell’impresa e la storia d’Italia e dell’industria moderna.

SOCCORSO VIOLENZA SESSUALE E DOMESTICA. SVSeD (Clinica Mangiagalli, Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico)

Per avere assistito, dal 1996, migliaia di vittime di violenza sessuale e domestica, grazie all’impegno e alla professionalità di equipe multidisciplinari, che, con grande competenza, forniscono un servizio di supporto sanitario, psicologico e sociale alle vittime.

FONDAZIONE “ASILO MARIUCCIA”

Storica fondazione milanese, da oltre 100 anni offre accoglienza e assistenza ai minori e adulti in condizioni di fragilità, grazie al suo personale altamente qualificato e all’incessante opera dei suoi tanti volontari.

GIACINTO SICILIANO, DIRETTORE DELLA CASA DI RECLUSIONE DI OPERA

Per aver realizzato un modello organizzativo che è diventato riferimento per tutte le strutture penitenziarie più innovative, dove si preservano dignità e rispetto della persona e si promuove il reinserimento del detenuto nella società civile.

ANTONELLA PIRAS

Per l’efficace attività di promozione artistica, culturale, sociale e musicale svolta attraverso l’Associazione Totem la Tribù delle Arti.

DON ROBERTO DAVANZO

Per aver mantenuto sempre, come parroco e direttore della Caritas Ambrosiana, l’attenzione sulle povertà vecchie e nuove del nostro tempo e per aver offerto ai bisognosi
un costante sostegno spirituale, vero fondamento della sua azione caritativa.

MONZA E BRIANZA

ANNA MARIA MANCUSO

Attraverso l’opera dell’associazione Salute Donna, ha assicurato sostegno piscologico e concreto a moltissime donne affette da patologie oncologiche.

PAVIA

MARIA ELENA MADAMA

Vittima di una brutale aggressione, è rimasta gravemente ferita, con coraggio e tenacia dopo mesi di convalescenza è tornata a svolgere il suo incarico di consigliere comunale di Pavia.

SONDRIO

ILIO TONOLA

Per l’amore dimostrato verso il proprio territorio d’origine e il grande impegno profuso per sostenere le grandi potenzialità turistiche della Valchiavenna.

VARESE

GIUSEPPE MAININI

Per la tenacia e l’impegno con cui ha saputo distinguersi nello sport e per l’entusiasmo e passione con i quali si è rimesso in gioco dopo un brutto incidente di gara, diventando un grande esempio di vita per tutti.

GIOVANNA MACCHI, ENOPLASTIC S.p.A.

Con le sue capacità imprenditoriali ha portato l’impresa di famiglia Enoplastic, nota anche per l’attenzione riservata alla valorizzazione e al benessere dei lavoratori, a essere leader nella produzione di tappi e chiusure innovative per l’industria enologica: una realtà in costante crescita e volta all’innovazione.

ANACONDA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

Per l’assistenza socio-sanitaria altamente qualificata e i progetti educativi assicurati ai pazienti disabili, che nelle strutture riabilitative dell’Anaconda hanno trovato un ambiente sereno e stimolante.

Menzioni speciali

BRESCIA

SUOR DANIELA BARONCHELLI

Per l’impegno coraggioso dimostrato nel professare la fede cattolica nel mondo, nonostante le continue intimidazioni, e per la sua instancabile missione di educatrice in Nigeria e in Pakistan.

COMO

LUCIANO CASTELLINI

Un grande sportivo e un esempio per i giovani, in campo e fuori. Alla sua lunga carriera di successi.

SANTINA MOLTENI

Per l’attività di volontariato e la promozione di azioni assistenziali a favore di bambini affetti da malattie rare.

IRMA MISSAGLIA

Per l’attività di volontariato e promozione di azioni assistenziali a sostegno di persone bisognose e non autosufficienti.

RENZO CARNELLI

Titolare della Ciquadro srl, ha trasformato l’impresa artigianale, specializzata in cornici e lavorazioni intarsiate, in un’azienda riconosciuta dalle più famose gallerie
d’arte.

LECCO

LUIGI CASATI

Per aver dato vita sul territorio a iniziative concrete, destinate alla zootecnia e all’agricoltura e all’innovazione dell’intero settore.

LEO CALLONE

Per la sua brillante carriera natatoria nella specialità Gran Fondo, le sue numerose vittorie e le imprese sportive sul lago di Como, compiute anche in nome della solidarietà.

MANTOVA

GIANNINO PIRONDINI

Per l’attività di volontariato e promozione di attività assistenziali a sostegno di persone bisognose e non autosufficienti.

ASSOCIAZIONE “LA CASA DEL SOLE”

Per il sostegno ai pazienti disabili e alle loro famiglie, attraverso l’offerta di servizi medici diagnostici, terapeutici e riabilitativi e programmi educativi e assistenziali innovativi.

MILANO

CHRISTIAN ABBIATI

Un grande sportivo e un esempio per i giovani in campo e fuori. Alla sua lunga carriera di successi.

FRANCO GATTINONI

Fondatore del Gruppo Gattinoni, riconosciuto da oltre 30 anni come nome di eccellenza del settore del Turismo e del Business Travel.

ARCA ONLUS ASSOCIAZIONE PER IL RECUPERO DELLA CREATIVITA’ ARTISTICA E LA RIABILITAZIONE PSICOSOCIALE

Per aver dato un significativo contributo alla riqualificazione dell’area dell’ex Ospedale psichiatrico, quale luogo che promuove l’arte come cura riabilitativa psicosociale.

SCUDERIA DEL PORTELLO

Per il ruolo fondamentale svolto nella salvaguardia e nella conservazione delle vetture del marchio lombardo Alfa Romeo, portando le auto storiche del Biscione sui
circuiti di tutto il mondo.

ASSOCIAZIONE REGIONALE PUGLIESI

Per le molteplici iniziative di carattere benefico, sociale e culturale volte a far conoscere le peculiarità e le tradizioni del territorio pugliese e a favorire l’interscambio culturale.

ANDREA NAVAJAS ALANDIA

Con il nome di Andrea Ya’aqov ha saputo farsi conoscere nel settore della moda a livello mondiale, dove ha portato, con le sue collezioni, un design italiano estremamente originale e ispirato alle geometrie tipiche della cultura andina.

NELLA BOLCHINI BOMPANI

Per l’attività di volontariato e promozione di azioni assistenziali a sostegno di persone bisognose e non autosufficienti.

LUCIANO CASTELLINI

Un grande sportivo e un esempio per i giovani in campo e fuori. Alla sua lunga carriera di successi.

MONZA E BRIANZA

CAIMI BREVETTI SPA

Azienda storica e da sempre innovativa, dalla produzione della cosiddetta “schisceta” negli Anni 50 sino ai prodotti più moderni e tecnologi per il settore industriale infrastrutturale.

PAVIA

CLAUDIO MACCHIA

Per l’attività di volontariato e promozione di azioni assistenziali a sostegno di persone bisognose e non autosufficienti.

VARESE

CONFEZIONI ANDREA ITALIA SRL

Per aver dato un contributo allo sviluppo economico e produttivo del territorio lombardo, anticipando tecnologie innovative e design nel settore delle confezioni e dei prodotti per auto e moto.

MARIA ANGELA BIANCHI (alla memoria)

Per l’impegno pubblico e privato a sostegno di persone bisognose e non autosufficienti.

COMERIO ERCOLE S.p.A.

Azienda storica e da sempre innovativa, dalle prime lavorazioni tessili del 1885 agli impianti altamente tecnologici odierni, che ne fanno un’azienda leader nella meccanica a livello mondiale.

L’evento può essere seguito in diretta streaming sul sito della Regione Lombardia: www.regione.lombardia.it e sui ledwall allestiti nella piazzetta antistante Pianeta Lombardia (ex area Expo, a Rho-Pero/Mi).

Copyrights 2006-2022 – Iniziative Ascom S.p.A. – P.iva e C.F. 01430360162