Gli agenti di commercio 
abbattono le frontiere. 
In Fiera il confronto 
sui mercati 
internazionali

Gli agenti di commercio abbattono le frontiere. In Fiera il confronto sui mercati internazionali

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

La Federazione Nazionale delle Associazioni di Agenti e Rappresentanti di Commercio –Fnaarc e Agent 321, Bureau internazionale degli Agenti di Commercio, Rappresentanti e Distributori, associazione internazionale al servizio degli agenti di commercio in tutto il mondo, saranno presenti alla prima edizione di Fer-Expo, la Fiera italiana della Ferramenta, in calendario da mercoledì 18 a giovedì 19 settembre presso il polo fieristico di via Lunga.  La Federazione sarà presente con il corner Forum Agenti, format ormai collaudato presente nei più disparati contesti fieristici e reduce dal grande successo ottenuto alla Nuova Fiera di Roma lo scorso maggio. L’area sarà un punto di riferimento per tutti gli agenti di commercio che potranno avvalersi di servizi gratuiti oltre che proporsi per assumere nuovi mandati da parte di aziende italiane e straniere alla ricerca di forza vendita. L’internazionalizzazione della figura dell’agente si inserisce nella cornice  di respiro europeo che FerExpo ha voluto creare grazie alla partecipazione di Fediyma, la Federazione europea delle associazioni dei produttori DIY e della Edra, la European DIY Retail Association, rappresentata dal suo Direttore degli affari europei. Alisdair Gray, tra gli ospiti d’onore in fiera e tra i relatori che si succederanno sul palco di FerExpo. L’internazionalizzazione sarà al centro del convegno “Agenti senza frontiere”, in programma il 19 settembre dalle 10.30 alle 13. Ad aprire i lavori del primo appuntamento organizzato quest’anno dalla Fnaarc provinciale, sarà il neopresidente Massimo Bottaro. Seguirà l’intervento del presidente Fnaarc Roma Thor Evans Carlson che farà il punto su “Il ruolo dell’agente di commercio in questo momento di crisi”. Alle 11 si sbroglieranno cavilli e clausole con l’angolo legale: l’avvocato della Fnaarc, Lorenzo Bianchi, terrà un approfondimento sulla “cessazione del contratto e dell’indennità di fine rapporto”. La vicepresidente Fnaarc Milano Simonetta Maffizzoli inviterà gli agenti ad abbattere le frontiere illustrando le potenzialità dell’internazionalizzazione. “Il seminario rappresenta un’importante occasione di confronto su varie tematiche- sottolinea il presidente provinciale degli agenti e rappresentanti di commercio Massimo Bottaro- . La crisi sta portando le aziende a stipulare contratti sempre più personalizzati che non fanno che complicare la vita di noi agenti, chiamati a destreggiarci tra clausole e cavilli, a partire dal patto di non concorrenza, che rendono ancora più difficile affrontare questo momento di crisi, senza contare l’avversità del regime fiscale”.
L’ingresso a FerExpo e la partecipazione al convegno sono gratuiti per gli agenti di commercio.

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa