Distretti, un carnet 
di sconti aiuta le famiglie

Distretti, un carnet di sconti aiuta le famiglie

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

Nell’era dei coupon, anche alcuni distretti del commercio bergamaschi hanno scelto di puntare su sconti e condizioni speciali, destinati però alle famiglie del proprio territorio. Ne sono nati blocchetti di buoni, che, proprio come gli assegni, basta staccare e presentare all’esercente per vedersi riconosciuta l’agevolazione. Si tratta di sconti o formule convenienza da spendere in molteplici attività, così da soddisfare sia le esigenze quotidiane – come la spesa per alimentari e prodotti di largo consumo – sia i bisogni sul versante del tempo libero, della cura della persona e della casa. Si può spaziare dal fornaio al fruttivendolo, dalla gastronomia al market, dal bar al ristorante passando per pizzerie, negozi di abbigliamento, farmacie, librerie, cartolerie, articoli regalo, tabaccai, fioristi, acconciature, estetica, lavasecco, fotografi, arredamenti, soluzioni informatiche. C’è, insomma, la possibilità di trovare gran parte di ciò che si cerca a condizioni di favore.
L’operazione si inserisce nella volontà di promuovere il commercio locale portata avanti dai distretti nella convinzione che negozi e servizi siano fondamentali per tenere vivi e attrattivi i centri storici ed i paesi. I carnet rappresentano anche un modo «per affrontare tutti insieme il momento di crisi», che colpisce consumatori e imprese. Sono infatti un supporto alle famiglie, ma danno anche una mano all’economia locale facendo rimanere i consumi sul territorio.

Brebemi Shopping
Il progetto si chiama “Sconta lo shopping” ed ha visto l’adesione di oltre 90 attività presenti nei comuni di Romano di Lombardia, Antegnate, Barbata e Fontanella. I buoni possono essere spesi dal primo marzo al 15 aprile e offrono complessivamente ad ogni famiglia la possibilità di risparmiare oltre 1.500 euro. La distribuzione è curata dalle Amministrazioni comunali, con l’aiuto delle imprese della moderna distribuzione. In questo distretto è attivo anche il nuovo sito www.brebemishopping.com, dove oltre 70 operatori stanno già pubblicando promozioni, consigli, servizi, informazioni sulla propria offerta e che nelle prossime settimane si arricchirà della possibilità per i clienti di prenotare il prodotto e di ritirarlo in negozio o di acquistarlo online. Si tratta perciò di uno strumento che fa crescere la presenza sul web delle attività, passando dalla semplice pubblicazione di contenuti alla vendita vera e propria.

Honio
Nei comuni di Comuni di Vertova, Cene, Colzate, Fiorano al Serio e Gazzaniga sono 75 gli esercenti che prendono parte a “Tutto un altro sconto”, il carnet di buoni distribuito dai Comuni del valore complessivo di 700 euro, che sarà spendibile dal primo al 31 marzo. L’iniziativa si inserisce nel più ampio progetto “Tutta un'altra musica”, che partendo da una passione e una tradizione radicata nell’area, ha portato alla creazione di un concorso aperto a tutti i musicisti del Distretto e oltre e di un’estrazione a premi tra chi voterà l’artista preferito facendo la spesa nei negozi.

Distretto del Commercio Asta del Serio
Anche i cittadini dell’alta Valle Seriana possono risparmiare sulla spesa con “Shopping sul Serio”, che riunisce le promozioni di 47 negozi, pubblici esercizi e imprese di servizi dei Comuni di Valbondione, Ardesio, Gandellino, Gromo, Oltressenda Alta, Oneta, Premolo, Valgoglio e Villa d’Ogna. I buoni sconto sono validi dal primo marzo al 31 maggio ed hanno in valore totale di circa 400 euro. I carnet arrivano a ciascuna famiglia grazie alla distribuzione curata dalle Amministrazioni.

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa