Bergamo Jazz, le vetrine di Borgo Palazzo in prima fila. «Anche così si rafforza l’immagine della via»

Bergamo Jazz, le vetrine di Borgo Palazzo in prima fila. «Anche così si rafforza l’immagine della via»

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa
Tutti i premiati di via borgo Palazzo al concorso Jazz in Vetrina - foto Gianfranco Rota
Tutti i premiati di via Borgo Palazzo al concorso Jazz in Vetrina – foto Gianfranco Rota

Tre negozi premiati (il bar pasticceria Sant’Anna, il negozio di design e arredamenti in legno Oxtam e Baloons & Bonbons, specializzato palloncini e caramelle di ogni forma) e tre menzioni speciali  (il ristorante pizzeria Marechiaro, Marina Aber abbigliamento e il restauratore Scaccabarozzi), su un totale di dieci riconoscimenti assegnati. Via Borgo Palazzo ha fatto man bassa al primo concorso “Jazz in vetrina”, promosso dall’Ascom in collaborazione con Bergamo Jazz in occasione del Festival 2017.

Dipende dalla creatività e dall’impegno messo negli allestimenti, ma anche dell’alta adesione all’iniziativa da parte degli operatori. Un segnale significativo per l’associazione Le Botteghe di Borgo Palazzo, sempre attenta nel promuovere la via e le sue attività. «Molti imprenditori stanno iniziando a comprendere che, anche con iniziative semplici come questa, muoversi tutti in insieme, sistematicamente e non singolarmente, crea un impatto decisamente importante sul pubblico – evidenzia il presidente Nicola Viscardi -. Se chi percorre la via si ritrova non una vetrina ma 40 dello stesso tema ha una percezione più chiara del vero e proprio centro commerciale all’aperto che rappresentiamo. Si capisce perciò quanto sia fondamentale agire su ciò che accade al di fuori del proprio negozio per essere più competitivi al suo interno».

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa