Alzano, nuovo sprint per le Botteghe.
Arrivano quattro notti bianche  

Le notti bianche di Alzano, Alzano Sopra e Nese hanno quest’anno un unico sottofondo musicale, la “Alzano Blues Street Competition”, un concorso per gruppi e solisti emergenti che si esibiranno con brani di propria produzione nelle strade dei tre centri, collegati per l’occasione da una navetta. La manifestazione – organizzata dalla Comunità delle Botteghe in collaborazione con il distretto del commercio Insieme sul Serio e l’associazione Kilometro della Cultura – si articola in quattro serate, una al mese da maggio a settembre, tranne ad agosto, ed è legata ogni volta ad un tema diverso, sviluppato dai commercianti con proprie iniziative. Si comincia giovedì 8 maggio con “Fiori & Colori”, che prevede decorazioni a tema, esposizioni di opere di giovani artisti, giochi e laboratori per bambini, flash mob, quadri e pannelli realizzati dai bimbi delle scuole materne, e ancora sfilate di moda, visite guidate, l’apertura straordinaria del Museo d’Arte Sacra di San Martino, un incontro sui fiori nell’Ayurveda. I negozi saranno aperti fino alle 23, otto i musicisti in gara.
«La buona riuscita della notte bianca lo scorso anno, che per la prima volta ha riunito nelle iniziative Alzano, Alzano Sopra e Nese ed ha visto il graditissimo debutto della navetta – racconta la presidente della Comunità delle Botteghe Silvia Monzio Compagnoni -, ha dato una nuova carica all’associazione, spingendoci a pensare qualcosa di più strutturato per quest’anno. Si è capito che uniti si è più forti e c’è la volontà di mettere insieme risorse ed energie per cercare di ravvivare i centri storici delle tre zone. Hanno aderito più di 50 attività, un segnale importante di svolta, di un rinnovato entusiasmo e impegno». Da fare, in effetti, ce n’è. Per indicare la complessità della “missione” la presidente usa l’espressione «far rinascere la fenice», sottolineando come la chiusura delle attività commerciali in ognuna delle tre realtà, abbia portato «a situazioni talvolta desolanti, rendendo i centri sempre più simili a dei dormitori». «Noi invece crediamo nel piccolo commercio – ribadisce -, nella qualità che possiamo offrire, nelle relazioni e vogliamo far tornare a vivere il paese», un’affermazione che lei stessa conferma tutti i giorni nel negozio di abbigliamento ecologico per bambini che nel 2012 ha aperto nel piccolo centro di Nese, decisa a conservare un’attività nel luogo dove è nata e cresciuta.
Dopo il debutto dell’8 maggio, le altre date della Alzano Blues Street Competition sono giovedì 5 giugno, con tema “Profumi & Sapori”, sabato 5 luglio, con “Sole & Mare” e giovedì 4 settembre con “Sport & Natura”. La formula della concorso musicale prevede dal lunedì precedente l’evento la distribuzione nei negozi che espongono la vetrofania dei gettoni con cui il pubblico potrà votare i musicisti o i gruppi preferiti. Il numero dei gettoni raccolti si sommerà alla valutazione di una giuria di qualità per decretare al termine di ogni appuntamento la promozione di due gruppi o solisti all’evento finale. Il vincitore si aggiudicherà un premio di 300 euro. «Nelle iniziative che realizzeremo – conclude Silvia Monzio Compagnoni – abbiamo cercato unire all’intrattenimento qualche stimolo e messaggio positivo, piccoli spunti per riflettere o allargare gli orizzonti, ad esempio parlando di arte, proponendo visite culturali, laboratori. Nell’ultimo appuntamento, “Sport & Natura”, abbiamo anche intenzione di promuovere una minimarcia con i cani, sensibilizzando sulla raccolta delle deiezioni. Più in generale puntiamo a coinvolgere tutte le persone che hanno a cuore il paese e vogliono mettersi in gioco per animarlo».
Per rimanere aggiornati: www.facebook.com/comunitabotteghe 

Copyrights 2006-2022 – Iniziative Ascom S.p.A. – P.iva e C.F. 01430360162