Pos, grazie alla Fogalco 
commissioni più vantaggiose

Pos, grazie alla Fogalco commissioni più vantaggiose

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

L'Ascom di Bergamo, attraverso la Cooperativa di Garanzia Fogalco, ha siglato importanti convenzioni con il sistema bancario per garantire agli associati commissioni scontate per tutte le operazioni di pagamento elettronico rese obbligatorie per gli importi superiori ai 30 euro, come sancito dal Decreto del Ministero delle Finanze (n.51 del 24 gennaio 2014).
L'obbligo di installazione dei POS per imprese e liberi professionisti a partire dallo scorso 30 giugno, ha generato confusione ed incertezze., oltre a comportare un considerevole aggravio dei costi. “L’avvio, il mantenimento del servizio e le commissioni sui pagamenti rappresentano – soprattutto per le imprese con margini di redditività e volumi di fatturato molto ridotti – un ulteriore aggravio a carico di settori già pesantemente colpiti dalla crisi – commenta  Antonio Arrigoni, direttore Fogalco -. Gli oneri allo stato attuale ricadono sulle imprese, lasciate peraltro sole a cercare di "strappare" da una posizione di debolezza condizioni contrattuali dignitose.
Se l’interesse è collettivo, è necessario che tutti i soggetti coinvolti abbiano a percepirne i vantaggi, e non solo gli intermediari finanziari che gestiscono i relativi sistemi di pagamento”. Di fronte ad un obbligo che finisce col gravare sulle imprese, Fogalco ha sensibilizzato gli istituti bancari, invitandoli a ridurre le commissioni legate all’uso del Pos e al transato.
“Nei prossimi mesi ci impegneremo a far valere le indicazioni europee che prevedono un notevole abbassamento delle condizioni – sottolinea Riccardo Martinelli presidente della Fogalco -. La proposta di Regolamento della Commissione Europea sulle commissioni interbancarie, del 24 luglio 2013, evidenzia la necessità dell’imposizione di un tetto massimo delle commissioni fissato nella misura dello 0,3% per le carte di credito e dello 0,2% per le carte di debito”.
Nell'accordo non manca un’offerta commerciale ideale per gli associati che per esigenze commerciali e normative devono essere in grado di ricevere pagamenti tramite carta anche al di fuori di una sede lavorativa fissa. “Il servizio Mobile-Pos ha le dimensioni di una Pin Pad e basta uno smartphone per attivarlo.
A differenza dei Pos tradizionali il dispositivo mobile non richiede l’intervento di un installatore ma viene spedito direttamente dal circuito all’esercente entro circa sette giorni lavorativi e viene attivato all’istante. Con questo sistema innovativo che integra smartphone e Pos anche le piccole imprese del commercio, del turismo e dei servizi possono garantire un servizio ovunque ed in tempi veloci, in un mercato che va sempre più di corsa e che richiede di rivedere i mezzi tradizionali di pagamento”.

CONDIZIONI SISTEMI DI INCASSO AGLI ASSOCIATI  "POS" – ottobre 2014 

 

ISTITUTI DI CREDITO

UBI BANCA POPOLARE BERGAMO

BANCO POPOLARE

CREDITO BERGAMASCO

INTESA

SAN PAOLO

BANCA POPOLARE

VICENZA

DEUTSCHE

BANK

ATTIVAZIONE

Gratuita

Gratuita

Gratuita

Esente

(per interventi standard)

Gratuita

COMMISIONE

SU TRANSATO BANCOMAT

0,6%

0,6%

0,40%**

 0,20%**

 

 0,30%***

0,30% più 0,23 a transazione**

 

0,25% più 0,23 a transazione***

COMMISSIONE

SU CARTA

DI CREDITO

1,1%

1,2%

1,25% Moneta Visa Mastercard

1,30% Mastercard

1,05%**

 

0,95%***

1,15% senza apertura conto

1,10% con apertura conto

CANONE

MENSILE

Gratuito per 12 mesi**

Gratuito fino al 31 dicembre 2015**

9,90 mensile***

Esente

Esente salvo mancato utilizzo

ALTRE

AGEVOLAZIONI

Possibile ottenere linea di credito in relazione ai volumi di incasso

Anticipo POS pari al 70% dei volumi medi mensili

Anticipo POS  Euribor 3m+spread

in relazione rating cliente

Anticipo POS uribor 3m + 3,50% per i primi 6 mesi – poi 4%

Anticipo POS Euribor 3m+spread in relazione rating cliente

NOTE

**Alla scadenza del periodo di validità sarà possibile valutare con la propria filiale la proposta più adatta alle specifiche caratteristiche ed esigenze di ciascun associato

**Alla scadenza del periodo di validità sarà possibile valutare con la propria filiale la proposta più adatta alle specifiche caratteristiche ed esigenze di ciascun associato

** con minimo € 0,25 minimo pagobancomat mensile € 15,00

 

*** gratuito per i primi sei mesi

** Esente primi 6 mesi

 

*** Esente primi 6 mesi – Settore alberghiero

** senza apertura conto

 

*** con apertura conto

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa