“M’illumino di meno”, Città Alta nei tre scatti vincenti di “Effetto notte”

“M’illumino di meno”, Città Alta nei tre scatti vincenti di “Effetto notte”

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa
Marco_Verzeroli_- 2 premio
“Chasing the blue ghost” di Marco Verzeroli, 1° premio

Sono Marco Verzeroli, Andrea Riva e Maria Manenti i vincitori del concorso fotografico “Effetto Notte”, promosso in occasione dell’iniziativa M’illumino di meno ideata da Caterpillar Radio2, con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, del Parlamento Europeo e con l’adesione di Senato e Camera dei deputati. La manifestazione a carattere nazionale, svoltasi lo scorso 24 febbraio, ha avuto il compito di sensibilizzare i cittadini alla cura dell’ambiente, al rispetto del pianeta, con un gesto simbolico ma al tempo stesso concreto.

Andrea_Riva_ 1 premio
“Dancing Ghost” di Andrea Riva, 2°premio

Per l’occasione, la sera del 24 febbraio, in Città Alta si sono spente le luci e cento candele hanno illuminato piazza Vecchia, piazza Mascheroni, la Corsarola e piazza Mercato delle Scarpe. I ristoratori hanno proposto cene a lume di candela e omaggiato i clienti,  che hanno raggiunto il Borgo con i mezzi pubblici, del biglietto per il ritorno. Artisti di strada si sono esibiti in performance di luce e fuoco con le compagnie teatrali Ambaradan e Chapati.

Maria Manenti - 3 premio (1)
“Giochi di fuoco” di Maria Manenti, 3° premio

Dentro questo contesto non poteva mancare un concorso fotografico per immortalare la suggestiva atmosfera di Bergamo Alta. Venti le fotografie in concorso selezionate dalla giuria Bergamo 77 – Circolo Culturale Fotografico di Bergamo. I tre vincitori sono stati premiati ieri alle 18 allo Spalto San Michele, da Leyla Ciagà, assessore all’ambiente, politiche energetiche, verde pubblico del Comune di Bergamo.
Il primo premio – una bicicletta elettrica Askolltore Bergamo – è andato a Marco Verzeroli per la foto  il secondo premio – un orologio automatico Locman di Brivio Gioielli – è stato consegnato a Andrea Riva per la foto “Dancing Ghost”; il terzo premio – un cesto di prodotti biologici – La Casa dei Sapori di Mimì- è stato assegnato a Maria Manenti per “Giochi di fuoco” .
Sono state segnatale per originalità le foto: “Bellezze mai al buio” di Guglielmo Caslini, “SMS” di Alice Bertulessi e “Luci tra la storia” di Cristina Molinari.
L’evento in città è stato promosso da Comune di Bergamo, ATB – Azienda Trasporti Bergamo, Ascom, Bergamo Confcommercio, Confesercenti Bergamo, Distretto Urbano del Commercio di Bergamo – DUC, Comunità delle Botteghe di Bergamo Alta, con il contributo di Cereria Pernici, Askoll I am electric, Brivio Gioielli, Ristorante Da Mimmo, Maite e delle compagnie teatrali Chapati Compagnia Teatrale eAmbaradan.

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa