Bergamo, ogni abitante produce 5 quintali di rifiuti all’anno

Bergamo, ogni abitante produce 5 quintali di rifiuti all’anno

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

rifiuti_aprica.jpgBen 64.090 tonnellate: è questa la quantità di rifiuti che la città di Bergamo ha prodotto nel 2014, circa 536,6 kilogrammi per abitante. Cifre davvero da capogiro, che dimostrano, ancora una volta, la qualità del servizio erogato da Aprica per il Comune di Bergamo: oltre 40mila tonnellate di rifiuti vengono ritirati in modo differenziato, una percentuale complessiva che sfiora il 65% e che rende Bergamo una delle città più virtuose della Lombardia e del nostro Paese. Dalla quota proveniente dalla raccolta differenziata, oltre 16.400 tonnellate vengono avviate a compostaggio, mentre 20.261 tonnellate vengono recuperate ad un uso energetico.  Cifre che sono destinate a salire nel 2015 e soprattutto il prossimo anno visto che anche Bergamo Alta sarà chiamata, a partire dal 1° novembre, a migliorare e intensificare la raccolta differenziata: anche in Città Alta la raccolta differenziata si estenderà ai rifiuti organici e alla plastica. “Si tratta di un passo importante, – spiega l’Assessore all’Ambiente del Comune di Bergamo Leyla Ciagà – che allinea il centro storico al resto della città di Bergamo nel tentativo di rendere la nostra città un posto migliore in cui vivere”.

Fino ad oggi la raccolta differenziata per gli abitanti Bergamo Alta si è limitata alla carta, al vetro e ai metalli e ai rifiuti indifferenziati: “Crediamo – prosegue Ciagà – che sia giunto il momento di andare oltre l’abitudine e introdurre questa novità che permetterà alla nostra città di migliorare ulteriormente il proprio servizio di raccolta dei rifiuti. Bergamo è già una delle città con la percentuale di raccolta differenziata più alta in Lombardia e in Italia: un ulteriore miglioramento renderà ancora più efficiente ed efficace il servizio che la società Aprica svolge nel Comune di Bergamo.”

Gli abitanti di Bergamo Alta hanno ricevuto nelle scorse settimane una lettera che comunica l’introduzione della differenziata per i rifiuti organici e per la plastica. Giovedì 24, alle 20.30, l’assessore terrà un incontro pubblico nella sala Curò di Piazza Cittadella per illustrare ai cittadini le novità del servizio, mentre il 25 settembre replicherà rivolgendosi, alla stessa ora e nello stesso luogo, ai commercianti del centro storico. Sabato 26 settembre sarà possibile ritirare il kit sotto i portici di piazza Cittadella, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18. Tutti coloro che fossero impossibilitati al ritiro, potranno presentarsi presso la sede di Aprica di via Moroni 337 o presso il Lazzaretto durante l’intero mese di ottobre e ritirare i bidoncini e gli appositi sacchi gialli.

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa