Tangenziale Sud di Bergamo, 
accordo tra Anas e Provincia

Tangenziale Sud di Bergamo, accordo tra Anas e Provincia

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

In merito alla realizzazione della Tangenziale sud di Bergamo, l’Anas e la Provincia di Bergamo hanno sottoscritto l’atto integrativo alla convenzione stipulata nel dicembre 2006 per regolare i rapporti tra ministero dei Trasporti, la Regione Lombardia, l’Anas e l’ente di via Tasso. L’opera è suddivisa in tre lotti: 1° tratto da Zanica a Stezzano – (importo dell’intervento 33,6 milioni di euro); 2° tratto da Treviolo a Paladina (44,2 milioni); 3° tratto da Paladina a Villa d’Almè (90 milioni).
Il primo tratto, interamente finanziato, è stato progettato dalla Provincia ed è in corso di realizzazione da parte dell’Anas.
“Con questo accordo la Provincia potrà avviare i lavori della riqualificazione della Treviolo – Paladina, non appena l’impresa che ha vinto l’appalto avrà predisposto il progetto esecutivo dell’opera” – ha dichiarato il presidente Ettore Pirovano. Con la sottoscrizione dell’atto integrativo vengono disciplinati i reciproci impegni che i sottoscrittori assumono ai fini del finanziamento dell’intervento.
Viene, quindi, stabilito che, relativamente al primo tratto, l’Anas corrisponderà alla Provincia il costo sostenuto per la progettazione corrispondente ad 744 mila euro. Per la realizzazione del secondo tratto da Treviolo a Paladina, anch’esso interamente finanziato, l’Anas corrisponderà alla Provincia 44,2 milioni di euro attraverso l’erogazione di 6 acconti più un saldo finale. Per il terzo tratto da Paladina a Villa d’Almè, infine, l’Anas corrisponderà alla Provincia le spese per la progettazione preliminare e definitiva ammontanti complessivamente ad oltre 3,45 milioni di euro; in merito a ciò l’Anas e la Provincia si accorderanno in merito al trasferimento delle somme per la realizzazione dell’intervento.

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa