Libri per sognare, vince Zeno in condotta di Massimo Vitali

Libri per sognare, vince Zeno in condotta di Massimo Vitali

image_pdfimage_print

Edizione record, evento finale in fiera con 800 ragazzi. Premi a scuole per elaborati e recensioni

È Zeno in condotta di Massimo Vitali il titolo di letteratura contemporanea più amato dai ragazzi che hanno partecipato all’ottava  edizione di Libri per sognare, la manifestazione ideata dal Gruppo librai e cartolibrai di Confcommercio Bergamo, che si è chiusa oggi con l’evento finale in Fiera a Bergamo.  Il libro racconta la storia di Zeno, alle prese con il passaggio da Mortenia a Ollivud, con l’obiettivo di non farsi bocciare ad Alkatraz, nome in codice dell’istituto che frequenta fin dall’asilo. Il traguardo non è semplice, alzare le materie per lui è sempre stato un problema, ma questa volta deve farcela, a costo di studiare. E il destino ci mette lo zampino, facendogli conoscere Alma. Una ragazza determinata e brillante che non potrebbe essere più diversa da Zeno, soprattutto per un piccolo dettaglio: lui ama lei, lei ama i libri. Così, per conquistarla, lo studente più pigro e maldestro di Mortenia dovrà mettere in gioco se stesso, fino addirittura ad arrivare a leggere un romanzo. “Un libro in cui il protagonista non ama la lettura è diventato il più letto dai ragazzi di Libri per sognare, che mi hanno trasmesso tutto il loro entusiasmo, dalla richiesta di selfie a quella di autografi con tanto di coda al firma-copia. Ora mi auguro che seguano Zeno  e riscoprano il piacere di immergersi nella lettura” commenta l’autore Massimo Vitali . Vitali è nato nel 1978 a Bologna. Zeno in condotta è il suo primo romanzo per ragazzi. Ha pubblicato per Fernandel Editore i romanzi L’amore non si dice e Se son rose; da quest’ultimo sono state tratte due pièce teatrali e il film Nel bagno delle donne. Insegna scrittura creativa, promuove attività di lettura ad alta voce, cura per le scuole laboratori didattici sulla fantasia e conduce un programma radiofonico chiamato «Ufficio Reclami», dove accoglie le lamentele di tutti, compresi i lettori dei suoi romanzi. Ha inoltre scritto Una vita al giorno (Sperling & Kupfer 2019).

Il concorso

 In questi mesi le scuole e gli alunni coinvolti hanno inviato 800 recensioni, 50 video, 130 tra disegni, elaborati.  Il progetto, ideato dal Gruppo Librai e Cartolibrai Confcommercio Bergamo, ha coinvolto quest’anno 49 istituti comprensivi per un totale di 143 classi e 2.833 alunni, delle scuole primarie (classi quinte) e secondarie di primo grado (classi prime) di 47 Istituti scolastici, statali e paritari bergamaschi, oltre a due istituti da fuori provincia: Caravate (Varese) e Pralboino (Brescia).  La novità introdotta quest’anno è il firma- copie. In Fiera  tutti i ragazzi hanno avuto la propria copia del libro autografata dagli autori in concorso:  Andrea Fontana e Claudia Petrazzi, Espèrance Hakuzwimana,  Elena Orlandi, Ilaria Prada e  Massimo Vitali.
In questi anni Libri per sognare è cresciuta tantissimo sia in partecipazione che in coinvolgimento, oltre che nella qualità degli elaborati– commenta Cristian Botti, presidente del Gruppo Librai e Cartolibrai Confcommercio Bergamo e vicepresidente dell’associazione- . La selezione per la giuria è ogni anno più difficile, tra ottime recensioni, video ed elaborati originali. È stata un’edizione molto seguita e partecipata, come mostra il successo degli incontri con gli autori che in questi mesi hanno rappresentato una grande fonte di ispirazione per i ragazzi”.  Più che positivo il bilancio del format che conferma il successo anche in questa ottava edizione: “La partecipazione  e l’impegno dei librai sono stati anche quest’anno fondamentali ed è stata un’occasione in più per rimarcare il valore delle librerie del territorio, che portano con sé quel valore aggiunto, personale e creativo che le grandi insegne non hanno- continua Botti- . L’interesse per la manifestazione, che l’anno scorso abbiamo condiviso con Brescia capitale della cultura, si sta facendo sentire anche in altre province, che ci stanno contattando per replicare il concorso altrove”. Luca Gotti, Direttore Regionale Lombardia Ovest di BPER Bancaha sottolineato  il valore dell’iniziativa: “BPER Banca rinnova quest’anno il suo impegno in favore di Libri per sognare, una manifestazione che si conferma tra le più attese per le nuove generazioni, dal momento che sono stati coinvolti quasi 3 mila ragazzi. La nostra Banca è sempre attenta nell’intercettare le migliori occasioni di promozione della cultura e di valorizzazione dei giovani talenti perché abbiamo bisogno per il futuro di cittadini curiosi e preparati. Devo dire che il successo e la partecipazione di quest’anno ci confermano che stiamo lavorando nella giusta direzione”.
A partecipare all’evento finale e alle premiazioni in Fiera oggi, tra le autorità, Carlo Fontana, presidente di Impresa Cultura Italia di Confcommercio, Claudia Maria Terzi, assessore alle Infrastrutture, trasporti e mobilità Regione Lombardia, Luciano Patelli, presidente Promoberg, Enrico Betti, presidente Ente Bilaterale del Turismo di Bergamo, Oscar Fusini, direttore Confcommercio Bergamo.

La manifestazione
Libri per sognare, iniziativa che ha ricevuto la benemerenza della Provincia di Bergamo, ha coinvolto nelle precedenti  7 edizioni circa 10mila ragazzi e 21 autori per ragazzi, tra i più apprezzati del panorama nazionale.  L’iniziativa è sponsorizzata da Bper Banca, Ente Fiera Promoberg, Enti bilaterali del Terziario e Alberghiero e dei Pubblici Esercizi della provincia di Bergamo, Federcartolai Confcommercio e ha il patrocinio di Regione Lombardia, Comune, Provincia, Ali Confcommercio Imprese per l’Italia, Impresa Cultura Italia Confcommercio Imprese per l’Italia, L’Eco di Bergamo e Fondazione Istituti Educativi Bergamo.

Per informazioni  – facebook @librixsognare

I premi per i ragazzi e le scuole

L’evento finale ha rappresentato l’occasione per premiare i migliori elaborati e recensioni, con tanto di acclamazione della platea di quasi 800 ragazzi presenti. Il premio per il miglior video va a Giorgia Pozzoni della1B Istituto Sacro Cuore – Opera Sant’Alessandro – Villa d’Adda, ispirato alla lettura di  Zeno in condotta di Massimo Vitali. Premio simpatia ad Alberto Minelli, della 5a –  Scuola primaria Gabriele Rosa –  IC Camozzi – Bergamo per il video ispirato a La boutique dei ricordi di Ilaria Prada. Tre i premi alle scuole: per la partecipazione con i numerosi elaborati all’ Istituto Comprensivo Vilminore di Scalve e all’ IC “G. B. Rubini” di Romano di Lombardia; per l’originalità della proposta alla classe 1B dell’Istituto Sacro Cuore dell’ Opera Sant’Alessandro di Villa d’Adda. Premi agli elaborati della 5A della Scuola Primaria Endenna dell’ IC Zogno (La Boutique dei ricordi di Ilaria Prada); alla 1F  della Scuola secondaria di primo grado I.C “G.B. Rubini” di Romano di Lombardia (Clara e le Ombre di Andrea Fontana, illustrazioni di Claudia Petrazzi); alla 5  Scuola Primaria Papa Giovanni XXIIII   Plesso di Prezzate – IC Mapello (Zeno in condotta di Massimo Vitali). Il premio alla miglior recensione va alla 5 A  della Scuola Primaria Zogno IC Zogno (La banda del pianerottolo di Espérance Hakuzwimana). Le 5 migliori recensioni dei libri sono quelle di  Sara Bonomi della 1 B, Scuola secondaria di primo grado dell’ IC “Sandro Pertini” di Ciserano (La Boutique dei ricordi  di Ilaria Prada); Pamela Corti della 1 della Scuola secondaria di primo grado dell’ IC Cisano Bergamasco (Zeno in condotta di Massimo Vitali); Lara Sorrentino della1 A  della Scuola media Maria Regina di Bergamo (L’aria immobile della piena estate di Elena Orlandi); Alex Gritti, Angelo Quispe Cnetellas, Kevin Sonzogni della 1 C – Scuola secondaria di primo grado “A. Manzi”  – Villa d’Almè (Clara e le Ombre di Andrea Fontana, illustrazioni di Claudia Petrazzi); Luca Gaspani della 1 A  dell’Istituto Sacro Cuore dell’ Opera Sant’Alessandro di Villa D’Adda (La banda del pianerottolo Espérance Hakuzwimana).