Cinquanta studenti europei 
“ambasciatori” di Bergamo 

Cinquanta studenti europei “ambasciatori” di Bergamo 

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

E’ stato presentato nei giorni scorsi a Sasbach in Germania il progetto internazionale “Pianeta Giovani 2015”, promosso da Turismo Bergamo e dal Comune di Mapello, che ne è capofila.
Si tratta di un percorso rivolto a giovani studenti dai 17 ai 21 anni di scuole ad indirizzo turistico di dieci comuni europei: Marmoutier (Francia), Ozimek (Polonia), Alytus (Lituania), Rymarov (Repubblica Ceca), Villié Morgon (Francia), Nagykoros (Ungheria), Landgraaf (Paesi bassi), Revuca (Slovacchia), Sasbach (Germania), Sasbachwalden (Germania). L’obiettivo è educativo e formativo: ai cinquanta studenti, che saranno ospitati nella Bergamasca nel luglio 2015, verranno impartite “lezioni di territorio”, visiteranno i principali luoghi turistici di Bergamo e ne diventeranno ambasciatori nella loro terra d’origine.
“Pianeta Giovani 2015” è il primo passo del progetto “Bergamo: Passaparola!”, ideato e realizzato da Turismo Bergamo per promuovere e diffondere la conoscenza del territorio orobico grazie alla fitta rete di rapporti e di conoscenze interpersonali che il popolo bergamasco e le sue istituzioni hanno instaurato con comuni italiani, europei ed extraeuropei nel corso degli anni.
«Bergamo: passaparola! è il più immediato veicolo di marketing per la promozione del nostro territorio – spiega Silvano Ravasio, coordinatore del progetto -. Progetto che si articola in una serie di azioni, la prima fra queste è appunto Pianeta Giovani 2015, nata grazie al gemellaggio tra il comune di Mapello e Sasbach in Germania. A questo primo appuntamento seguiranno incontri con i Comuni gemelli, con chef bergamaschi che lavorano in Europa e con altri possibili interlocutori, perché tutti possano ‘passare parola’ sulle bellezze, sulla storia, sull’enogastronomia della nostra Provincia».
“Pianeta Giovani 2015” nasce dal gemellaggio più che ventennale tra Mapello e Sasbach, comune del land tedesco del Baden-Württemberg, dove all’inizio luglio si è conclusa l’edizione 2014 del Progetto Giovani Internazionale “Un mondo di amici”, a cui hanno partecipato alcuni ragazzi del comune bergamasco, insieme al sindaco Michelangelo Locatelli, al consigliere comunale Eva Carminati, a Silvano Ravasio, a Demetrio Tomasoni di Turismo Bergamo e a Marina Corna in rappresentanza dei Consorzi Turistici. Nel comune tedesco il progetto è stato presentato ai rappresentati di dieci comuni europei, che selezioneranno ciascuno cinque studenti da mandare in terra bergamasca dal 5 al 12 luglio 2015, in pieno Expo.
I cinquanta ragazzi alloggeranno al Collegio Convitto di Celana ospiti del Comune di Mapello e durante il loro soggiorno andranno alla scoperta del territorio attraverso vere e propri lezioni su storia, cultura e tradizione di alcuni dei luoghi più importanti della bergamasca dal punto di vista turistico: Clusone, San Pellegrino Terme, la Valle Imagna, il Parco del Romanico, Crespi d’Adda, il Lago d’Iseo, la zona del Valcalpio e Bergamo. Senza dimenticare l’Esposizione Internazionale a cui dedicheranno un’intera giornata.
I ragazzi, una volta formati e tornati nelle rispettive nazioni, rimarranno costantemente in contatto con Turismo Bergamo, che li terrà aggiornati su eventi, manifestazioni e proposte di soggiorno. Il progetto, che sarà finanziato grazie a contribuiti europei, vede la collaborazione di PromoSerio, PromoIsola, Consorzio Tutela Valcalepio, Discover Bergamo e Presolana Holidays.
“Pianeta Giovani 2015”, grazie al coinvolgimento di altri comuni bergamaschi gemellati, sarà replicato ed esteso al altre realtà europee, così da creare una rete capillare di ambasciatori della terra bergamasco.

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa