Bergamo al ballottaggio. 
Si vota anche in altri 4 comuni 

Bergamo al ballottaggio. Si vota anche in altri 4 comuni 

image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa

Bergamo torna  al voto. L'8 giugno, al ballottaggio, gli elettori saranno chiamati a scegliere tra Giorgio Gori, centrosinistra, e Franco Tentorio, centrodestra, alla vigilia i due candidati più accreditati a giocarsi la partita per la poltrona di sindaco.
Dalle urne è uscito un risultato che ha permesso al primo cittadino uscente di reggere l'onda d'urto del Pd, conquistando il voto del 42,1%  degli elettori. Tre i punti di distacco dal rivale, che ha raggiunto il 45,48. Lo scarto è di poco superire ai 2mila voti. La partita, pertanto, è apertissima. La caccia al voto è focalizzata soprattutto sul bacino del Movimento 5 Stelle, deluso e fermo all'8,2%. Il candidato sindaco pentastellato, Marcello Zenoni, ha già detto no agli apparentamenti optando per la libertà di scelta degli oltre 5mila elettori. I suoi voti sono quindi tutti da conquistare. Come lo saranno anche quelli delle liste minori, in particolare L'Altra Bergamo di Rocco Gargano, che si è attestata al 2,65%. Residuali le altre due liste, Rinasce Bergamo di Mirko Isnenghi  (0,79%) e Bergamo Cambia di Andrea Palermo con lo 0,63%.
In provincia. Al ballottaggio vanno anche altre 4 città della provincia: Seriate, Albino, Romano e Dalmine. A Seriate, il centrodestra guidato dal leghista Cristian Vezzoli, forte del 40,85% dei voti, se la vedrà con il candidato sindaco del centrosinistra Stefania Pellicano ferma al 28,33%.
Ad Albino, Fabio Terzi (centrodestra) ha conquistato il 47,49% dei voti e sfiderà al ballottaggio il sindaco uscente di centrosinistra Luca Carrara forte del 44,78% delle preferenze. A Dalmine, il centrosinistra, con il candidato Lorella Alessio, si ferma al 31,01% contro il 28,13% del leghista Fabio Facchinetti.
Ballottaggio anche a Romano di Lombardia, dove il centrosinistra guidato da Sebastian Nicoli, attestatosi al 37,08%, ingaggerà la battaglia contro il candidato di centrodestra Paolo Patelli, rimasto al 26,81%
Europee: Due i bergamaschi eletti nella Circoscrizione Nord Ovest. Al riconfermato Antonio Panzeri del Pd (77.102 voti), si affianca, a sorpresa, il grillino Marco Zanni, loverese, ex canottiere, 28 anni, che è riuscito a conquistare ben 16.934 preferenze.
Non passano, invece Valerio Bettoni (Forza Italia) con 12.219 voti e il leghista Daniele Belotti, che di preferenze ne ha incassate 16.168.


image_pdfEsporta in PDFimage_printStampa