05ott

A Creattiva torna la sfida live tra giovani stilisti. Pedrali (Ascom): «Il mondo della moda a sostegno dei talenti»

La Fashion Half Marathon mette al lavoro, per tre giorni interi, 21 concorrenti da tutta Italia. Il presidente del gruppo Abbigliamento: «Importante accendere i riflettori sul settore». Domenica le premiazioni

fashion half marathon le premiazioni 2016

Le premiazioni della prima edizione di Fashion Half Marathon, nell’ottobre 2016

La moda è ancora protagonista a Creattiva, la manifestazione della Promoberg dedicata al pianeta delle arti manuali che torna, per la 19esima edizione, da giovedì 5 a domenica 8 ottobre alla fiera di Bergamo.

Tra i momenti più interessanti del programma c’è infatti la seconda edizione della Fashion Half Marathon, una gara dedicata ai giovani stilisti, chiamati a realizzare in tre giorni e con una postazione attrezzata ciascuno e materiali uguali per tutti, forniti dall’organizzazione, un abito ispirato al tema della prova, quest’anno il “Romantic dark”.  È una sorta di Masterchef della moda, insomma, con i concorrenti che realizzano tutto in diretta sotto l’occhio attento e curioso di giuria e pubblico, ma ha anche la dimensione dell’impresa sportiva, una maratona, appunto, lunga tre giorni.

Quest’anno il contest allarga i propri confini, esce dalla Lombardia per coinvolgere giovani designer di tutta Italia. Ventuno (come i km della mezza maratona) i partecipanti, di età compresa tra i 18 e i 34 anni, che si sono meritati la finale del concorso, promosso da Creattiva e Promoberg, con la direzione artistica di Luisa Scivales Istituto di moda. In giuria e coinvolto nei lavori dell’evento Diego Pedrali, presidente del gruppo Abbigliamento, calzature e articoli sportivi dell’Ascom di Bergamo e componente della giunta di Federmoda Italia, la federazione nazionale del sistema moda della Confcommercio.

pedrali - fashion half marathon 2016

La giuria al lavoro

«È un’ottima occasione per parlare di moda e creare opportunità per i giovani talenti – sottolinea Pedrali -, lo dimostra il fatto che i vincitori della prima edizione hanno raggiunto con le proprie creazioni il red carpet della mostra del cinema di Venezia e altri concorrenti hanno sviluppato importanti progetti. Come mondo dell’abbigliamento il nostro impegno sarà anche quest’anno creare contatti tra i giovani talenti e le aziende della moda, per stage o collaborazioni, sostenendo in maniera concreta le nuove leve, le nuove idee e lo sviluppo della creatività e del gusto italiano».

L’auspicio di chi gestisce negozi e boutique a Bergamo è che la Fashion Half Maraton possa continuare a crescere, magari acquistando uno spazio dedicato. «Parlare di moda, far vedere come nascono i capi, confrontarsi su stili e tendenze fa bene al settore – prosegue Pedrali -, in questo senso salutiamo con favore l’arrivo di una nuova manifestazione dedicata al fashion, Outfit Show, che debutterà in fiera dall’11 al 13 febbraio prossimi. Anche la moda, quindi, si fa largo tra gli eventi di Bergamo».

Il clou del concorso sarà domenica 8 ottobre, con la sfilata dei capi sulla passerella di Creattiva e la proclamazione dei vincitori. Ai primi tre classificati andranno premi in attrezzature per un controvalore complessivo di svariate migliaia di euro e un corso di specializzazione.

Ecco chi si sfida

Jessica Avitabile (To), Elisa Belometti (Co), Marta Costanza Biondelli (Bs), Alba Carelli (Lo), Noemi Cogi (Bg), Sheila Condello (Bg), Giacomo Dini (Pg), Giulia Goddi (Nu), Teresa Grisolia (Cs), Sara Lanzoni (Rm), Maria Grazia Laterza (Mt), Sara Martini (Bg), Camilla Minonzio (Lc), Stefania Osele STEFANIA (Mi), Veronica Pedrali (Bs),Virginia Ruta (Pi), Stella Scarinci (Ch), Roberta Siani (Bs), Gloria Terzi (Bg), Becky Udinyiwe (Mi), Nilda Hilda Zanchi (Bg).

6 commenti a "A Creattiva torna la sfida live tra giovani stilisti. Pedrali (Ascom): «Il mondo della moda a sostegno dei talenti»"

  1. Lucia  4 ottobre 2017 alle 16:59

    Con PEDRALI ,
    sono sicuro successo assicurato- Complimentil

    Rispondi
  2. Antonello  4 ottobre 2017 alle 17:04

    Finalmente ci si interessa anche di moda. Aggiungo …… con persone qualificate. Antonello

    Rispondi
  3. Maria  4 ottobre 2017 alle 17:09

    Con la regia di PEDRALI……. tutto. O K

    Rispondi
  4. Diego  6 ottobre 2017 alle 10:26

    Mi corre l ‘obbligo di precisare che la concorrente PEDRALI non ha nessun legame di parentela col sottoscritto.
    Tutto questo per ribadire la serietà e la correttezza insita in questo concorso del quale io faccio parte nel’organigramma della Giuria giudicatrice
    Pedrali

    Rispondi
  5. francesca  6 ottobre 2017 alle 13:20

    Leggo la precisazione di Pedrali,
    penso non ce ne fosse bisogno in quanto( visto che lo conosco) sò per certo che quando si prende un impegno lo porta a termine con una determinazione quasi esagerata, ma fà parte del suo modo comportamentale.
    Non a caso ci rappresenta autorevolmente da anni,trovo quindi una mossa azzeccata quella (da parte della direzione della Fiera )di averlo coinvolto in questa manifestazione.Sicuramente darà un ottimo contributo per la buona riuscita.
    complimenti ,avanti così
    francj

    Rispondi
  6. Roberto  7 ottobre 2017 alle 11:38

    Ho assistito l’ anno scorso alla buona riuscita della kermesse
    Credo di aver comunque capito che la Vostra Associazione avvelondosi di presidenti ,persone capaci di rappresentare la loro merceologia, ottiene sempre ottimi risultati.Cosa che ,a quanto leggo,Vi propone da anni PEDRALI disponibile nel campo organizzativo della moda.
    Auspicio che voglio sperare sia anche per il prossimo evento che ci sarà a febbraio il Outfit Show dove dato il settore a lui affine ci metterà del suo.Bravi , tenetevi stretti questi Presidenti capaci .(merce ormai rara)

    Rispondi

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.