Gazebo della Croce Rossa per informare e prevenire il contagio

Il direttore Ascom: "Fondamentale con la ripartenza prestare la massima attenzione per contenere la diffusione del virus"

Gazebo della Croce Rossa per informare e prevenire il contagio

Da oggi, venerdì 15 maggio a mercoledì 20 maggio i volontari di BergamoXBergamo e Croce Rossa italiana – Comitato di Bergamo saranno in 5 punti della città con gazebo dedicati a fornire informazioni ai cittadini sulle “buone pratiche” di prevenzione del contagio.

La trasmissione del coronavirus, come noto, avviene per via aerea (goccioline di saliva, respiro) e per contatto diretto portando le mani infettate al viso. Ciascuno di noi, come gli oggetti che ci circondano, può essere una fonte di contagio. È di fondamentale importanza quindi che tutti comprendano a fondo alcune semplici modalità di comportamento, a cominciare dall’uso delle mascherine indossate spesso in modo scorretto, che ci consentiranno di affrontare in modo responsabile la Fase2 e di evitare un nuovo lockdown.

Nei gazebo, posizionati alla Stazione, Porta Nuova (fontana), San Bartolomeo, Piazza Matteotti (lato Palazzo Frizzoni – Via Sant’Orsola) e Piazza Pontida, saranno presenti i volontari della Croce Rossa e quelli di BergamoxBergamo pronti a fornire informazioni sulla trasmissione dell’infezione e su come possiamo ridurre il contagio, sull’uso corretto dei presidi (mascherine, guanti e gel disinfettanti), sulle modalità di lavaggio delle mani, il tutto attraverso un “kit buone pratiche”, utile alla dimostrazione di tutte le necessarie indicazioni, e la distribuzione di flyer dedicati.

Anche Ascom sposa l’iniziativa di informazione a contrasto della diffusione del covid 19: “E’ fondamentale con la ripartenza prestare la massima attenzione alle regole e buone prassi che assicurano il corretto contenimento del virus” commenta Oscar Fusini, direttore Ascom Confcommercio Bergamo. 

“La collaborazione con Croce Rossa Bergamo – dichiara l’Assessore alle Politiche sociali Marcella Messina – si è consolidata e ulteriormente rafforzata in questo momento di emergenza dimostrandosi di fondamentale importanza per tante attività, a cominciare dal trasporto di persone fino alla consegna dei farmaci a domicilio. Nell’avvio di questa Fase 2, l’alleanza con l’Amministrazione comunale trova una nuova forma di realizzazione grazie a quest’iniziativa di salute pubblica che coinvolge anche i volontari della rete BerganoxBergamo, selezionati e formati per parteciparvi, e che si pone esclusivamente una finalità educativa rispetto al tema della prevenzione oggi più che mai cruciale per il benessere di tutti”.

“La promozione sanitaria è alla base delle attività di Croce Rossa Italiana. – afferma Paola Pesenti Bolognini, delegata area sviluppo Croce Rossa di Bergamo – La collaborazione tra il Comune ed il Comitato di Bergamo è fondamentale ed imprescindibile per poter operare in maniera efficace sul territorio bergamasco.”

I commenti sono chiusi.