Epis (Autosalonisti): “Il digitale sempre più decisivo nel mercato dell’auto”

Loreno Epis con il presidente di Federmotorizzazione, Simonpaolo Buongiardino

Loreno Epis (a destra) con il presidente di Federmotorizzazione, Simonpaolo Buongiardino

Trend sempre positivo per il mercato dell’auto. Secondo gli operatori del settore, che si sono riuniti ieri a Roma, all’Internet Motors – Giornata Dealers, a fine 2016 saranno vendute circa 1.800.000 di auto nuove e più di 3 milioni di usate. «I dati emersi durante il convegno svoltosi ieri a Roma descrivono un settore in netta crescita rispetto al 2015 – afferma Loreno Epis, presidente degli Autosalonisti di Ascom Confcommercio Bergamo e componente del consiglio di Federmotorizzazione -. Il convegno, che è uno degli eventi di Digital Automotive più significativi in Italia, è stata l’occasione per approfondire i dati e le evoluzioni del settore. Ormai il contatto online con il consumatore finale si sta consolidando:  si vendono online il 40% delle auto nuove e oltre il 60%. di quelle usate».

Internet Motors, di cui Federmotorizzazione è stata partner, riunisce i professionisti del settore automobilistico in un confronto sui cambiamenti dovuto all’avvento del digitale, sulle più efficaci strategie di mobile marketing ed è pensato per tutta la filiera automotive, dai concessionari alle case auto, dai fornitori di servizi agli editori ed ai player dell’industria. « Nel settore automotive il nuovo trend nazionale sarà la reputation applicata al web – spiega Epis -. Il maggiore portale di vendita in Italia, Autoscout24, da ottobre pubblicizzerà le “stelle” di gradimento per i venditori di autovetture, sia per le transazioni concluse che per i contatti per presa visione delle stesse, cosi come  già accade da molto tempo per ristoranti e alberghi. E’ un evento epocale per la reputazione dei venditori di autovetture, ma che ormai all’estero è già una realtà».

I commenti sono chiusi.