ElettriCittà, il settore elettrico ha trovato la carica giusta

In crescita espositori e visitatori alla rassegna promossa da Barcella Elettroforniture

ElettriCittà, il settore elettrico ha trovato la carica giusta

Più di 4.000 visitatori, 140 collaboratori che hanno partecipato alla fiera, 24 pullman per il trasporto dei visitatori, 4.500 gadget distribuiti e 114 stand allestiti in uno spazio totale di 11.000 mq. Sono i numeri della seconda edizione di ElettriCittà, fiera biennale dedicata al settore elettrico organizzata gli scorsi 8 e 9 maggio al polo espositivo di Bergamo da Elettroforniture Barcella, azienda bergamasca leader nel settore che scelto di creare un punto d’incontro per tutta la filiera.

Elettricittà 2015  2La kermesse ha coinvolto da un lato le primarie industrie produttrici dall’altro installatori, impiantisti, manutentori, responsabili di uffici tecnici e progettisti in un evento di richiamo non solo per l’area della bergamasca ma per tutta la Lombardia, per parte del Veneto e per l’Emilia, dove si trovano diverse filiali di Barcella Elettroforniture che conta complessivamente 23 unità locali.

Efficienza energetica, illuminazione, domotica, sicurezza, automazione e climatizzazione sono stati i principali temi, sviluppati anche grazie a incontri e convegni.

Elettricittà 2015«Un bilancio felice – commenta Guido Barcella, amministratore unico di Barcella Elettroforniture – per una fiera che ha volto lo sguardo a tutte le industrie produttrici di prim’ordine del comparto che hanno così avuto modo di condividere le soluzioni tecnologiche più avanzate nelle svariate aree di settore, a dimostrazione della vivacità e dell’eccellenza di intenti di un settore quanto mai in crescita. Collaborazione, sinergia e soprattutto volontà di emergere e di crescere le caratteristiche di una manifestazione che ha veramente acceso l’energia giusta e propositiva di uno dei settori trainanti dell’imprenditoria regionale e nazionale».

I commenti sono chiusi.