Agenti di commercio, arriva il contributo integrativo per malattie prolungate

Enasarco, su proposta di Fnaarc, riconosce mille euro di contributo supplementare (oltre la polizza infortuni) per malattia superiore a 21 giorni

Agenti di commercio, arriva il contributo integrativo per malattie prolungate

Arriva una nuova prestazione assistenziale per i 250 mila agenti e rappresentanti di commercio: nel caso di malattia prolungata per un periodo maggiore a 21 giorni consecutivi avranno la possibilità di ricevere un contributo supplementare di mille euro (oltre alla già prevista polizza infortuni). La misura è stata deliberata da Enasarco su proposta di Fnaarc, l’associazione più rappresentativa della categoria, aderente a Confcommercio. L’ampliamento delle prestazioni integrative riconosce dunque un nuovo contributo straordinario per infortunio, malattia o ricovero a cui segua una forzata sospensione dell’attività lavorativa per convalescenza, che dovrà essere certificata da strutture sanitarie. “La Fnaarc si è battuta per questo nuovo contributo – ha dichiarato Alberto Petranzan, presidente di Fnaarc  che tutela agenti e rappresentanti i quali in caso di prolungata malattia vanno incontro ad una contrazione certa del proprio fatturato in virtù delle caratteristiche peculiari dell’attività di agenzia”.

I commenti sono chiusi.