Alternanza scuola lavoro, dalla Camera di Commercio 190 mila euro

Imprese e liberi professionisti che ospiteranno studenti avranno un contributo a fondo perduto pari a 400 euro per ogni studente, fino ad un massimo di quattro inserimenti lavorativi. Sono ammessi percorsi di inserimento dal 1 settembre 2017 al 31 agosto 2018

Alternanza scuola lavoro, dalla Camera di Commercio 190 mila euro

La Camera di Commercio di Bergamo ha destinato un fondo 190 mila euro per finanziare le imprese e i liberi professionisti che ospiteranno studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro. L’agevolazione prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto pari a 400 euro per ogni studente, fino ad un massimo di quattro studenti. Nel caso di inserimento di studenti diversamente abili certificati ai sensi della legge 104/92, il contributo sarà pari a 500 euro Sono ammessi esclusivamente percorsi di alternanza scuola-lavoro svolti a partire dal 1° settembre 2017 sino al 31 agosto 2018 e della dura minima di 80 ore.

Maria Paola Esposito

Maria Paola Esposito

“La Camera di Commercio di Bergamo- commenta il segretario generale, Maria Paola Esposito- ha deciso di mettere a disposizione queste risorse per promuovere l’iscrizione nel Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro e per favorire l’inserimento di giovani in percorsi di alternanza. Il passaggio dei giovani tra scuola, università e impresa è uno degli obiettivi strategici che la Camera di Bergamo si è posta per 2018, accanto agli altri temi chiave di digitalizzazione, semplificazione e attrattività territoriale.”
Le domande di contributo possono essere presentate sino al 22 luglio 2018, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi.
Chi richiede il contributo deve essere iscritto nel Registro Nazionale Alternanza Scuola-Lavoro e far partecipare il tutor di ogni progetto formativo al corso gratuito della durata di 4 ore, organizzato da Bergamo Sviluppo.
Lo sportello Scuola-Lavoro di Bergamo Sviluppo è a disposizione per fornire informazioni e assistenza sul bando, sulle modalità di iscrizione al Registro Nazionale Alternanza Scuola-Lavoro e sulle diverse iniziative in tema alternanza scuola-lavoro.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.