Enasarco, agenti di commercio al voto
in Ascom seggio elettorale

Gli agenti di commercio, i consulenti e agenti finanziari sono chiamati dal 24 settembre al 7 ottobre a eleggere l'assemblea dei delegati della Fondazione Enasarco, Ente storico previdenziale di categoria, dal 1938

Enasarco, agenti di commercio al voto <br> in Ascom seggio elettorale

Fabio Fracassi

Gli agenti di commercio, i consulenti e agenti finanziari sono chiamati dal 24 settembre al 7 ottobre a eleggere l’assemblea dei delegati della Fondazione Enasarco, Ente storico previdenziale di categoria, dal 1938. Il voto per gli oltre 250mila lavoratori del settore si esprimerà on-line.

Ascom Confcommercio Bergamo mette a disposizione degli agenti di commercio associati per tutto il periodo delle elezioni un ufficio con pc dedicato alla votazione. Alle urne sono chiamati tra città e provincia 3776 agenti (ditte individuali) e 1504 società mandanti (dati Enasarco 2020). La votazione eleggerà l’assemblea dei delegati dell’Ente che, una volta in carica, nominerà il cda, approverà i bilanci, deciderà le modifiche dello statuto e dei regolamenti della Fondazione. La lista “Enasarco del futuro” (www.enasarcodelfuturo.it) è espressione della Fnaarc- Federazione nazionale associazioni agenti e rappresentanti di commercio Confcommercio. La lista (contrassegnata anche dal numero 3) è suddivisa in “imprese” per il voto delle società ( la lista per le aziende è condivisa anche da Confindustria, Confcooperative e Cna) e in “agenti” per le ditte individuali e i singoli professionisti. La votazione è importante per garantire la stabilità di Enasarco e le pensioni degli agenti, oltre che per consolidare la rappresentatività nazionale e territoriale della Fnaarc. L’ente previdenziale garantisce infatti circa 112 mila pensioni annue e offre assistenza medica e contributi, dall’acquisto veicolo alle spese per libri scolastici, dall’assistenza personale permanente al contributo per nidi, nascita o adozione, oltre ai fondi per corsi di formazione e erogazioni straordinarie. “Il voto è importante per il futuro degli agenti, per il mantenimento di welfare e pensioni, attraverso una buona amministrazione del nostro storico Ente di riferimento- sottolinea Fabio Fracassi, vicepresidente del Gruppo Agenti di commercio e mediazione Ascom Confcommercio Bergamo-. Il nostro lavoro non può prescindere da uno stretto contatto con le imprese, anch’esse chiamate a votare la lista dedicata, per condividere obiettivi futuri e programmi”.

È possibile votare da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18 ( gli orari per votare nella sede di Ascom saranno dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 17) e il sabato e la domenica dalle 9 alle 20 (da casa), attraverso pc, smartphone o tablet, cliccando sulla lista. Il voto per le imprese sarà commisurato al numero di agenti contrattualizzati. Quanto ai requisiti elettorali, per gli agenti vale la sottoscrizione di un mandato attivo e la regolare contribuzione; per le imprese, oltre al mandato attivo, la contribuzione e il versamento Firr per almeno uno degli ultimi tre anni. Al momento del voto è necessario essere in possesso di codice fiscale (agenti e consulenti) o partita Iva (imprese), certificato elettorale ricevuto via Pec o via raccomandata ( per chi non avesse ricevuto il certificato è attivo il numero verde Enasarco 800979727) e il proprio telefono cellulare (necessario per confermare l’identità al momento del voto, con l’invio di pin a conferma).

Per maggiori informazioni: 0354120201/304, mail: roberto.ghidotti@ascombg.it.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.