A Bra è tempo di Cheese

L'iniziativa è organizzata da Slow Food. Parteciperanno anche i presidi Slow Food Agrì di Valtorta, Stracchino all'antica delle Valli Orobiche e il Bitto Storico Ribelle

A Bra è tempo di Cheese
Dal 20 al 23 settembre a Bra va in scena la manifestazione “Cheese”, organizzata da Slow Food e giunta alla XII edizione. In Piemonte non mancheranno certamente le produzioni orobiche, tenuto conto che la provincia di Bergamo vanta il maggior numero di  Dop, ben 9, in Italia. Insieme a Regione Lombardia, saranno presenti a Cheese anche i produttori Arrigoni Sergio Formaggi di Taleggio, Quattro Portoni di Cologno al Serio, Casarrigoni di Peghera, Cooperativa Sant’Antonio di Vedeseta.
All’iniziativa parteciperanno anche i presidi Slow Food Agrì di Valtorta, Stracchino all’antica delle Valli Orobiche e il Bitto Storico Ribelle.
Una delegazione di organizzatori della manifestazione, tra cui il vicesindaco di Bra, Biagio Conterno, il presidente dell’Azienda turistica Langhe Roero Monferrato, Luigi Barbero e il responsabile eventi di Slow Food, Carla Coccolo, ha fatto tappa anche all’aeroporto di Bergamo dove è stato allestito uno spazio ad hoc.
A Bra per tutto il weekend si prevedono più di 200mila visitatori, attirati da un grande evento internazionale che prevede anche un mercato di formaggi italiani e internazionali, una via dedicata agli affinatori, una gran sala dove verranno esposti tutti i formaggi e numerosi spazi dedicati a fare cultura e ai laboratori
Per informazioni e prenotazioni basta visitare il sito www.slowfood.it. 
 

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.