Notte bianca a Gandino e omaggio a Moroni

Notte bianca a Gandino e omaggio a Moroni

L’estate di Gandino si accende dal 4 al 7 luglio con un susseguirsi di eventi davvero incredibile che coincidono con il tradizionale appuntamento della Prima Domenica di Luglio, quando in paese si celebra la solennità dei Ss.Martiri Patroni: Ponziano papa, Valentino sacerdote, Quirino tribuno e Flaviano prefetto.

Venerdì 5 luglio alle 20.30 è in programma la storica Corsa delle Uova, un’originale sfida che si nata da una semplice scommessa nel 1931 a cui parteciperà anche il pasticcere e corridore Carlo Beltrami che alcuni ricorderanno come vincitore del talent Bake Off Italia nel 2017. A seguire ci sarà la Notte Bianca, con musica, animazione e ristorazione in tutto il centro storico.

Sabato 6 luglio alle 21 sarà la volta della rievocazione storica In Secula, con centinaia di figuranti in costume e suggestive scenografie,  legata a storia e vicende del Convento francescano di Sancta Maria ad Ruviales, già custode della tela moroniana del 1566.

Domenica 7 luglio sulla piazza del municipio, alle 11.45, la Pro Loco proporrà la premiazione dei cittadini benemeriti, seguita da una degustazione a base di Mais Spinato di Gandino. Alle 21, sempre in piazza Vittorio Veneto, il concerto del Civico Corpo Musicale di Gandino, diretto dal maestro Aleandro Martinelli. 

Da giovedì 4 fino al 13 ottobre nel Salone della Valle, all’interno del  Palazzo del Vicario a Gandino sarà possibile ammirare la “Deposizione di Cristo nel sepolcro” dipinta da Giovan Battista Moroni nel 1566 e custodita all’Accademia Carrara di Bergamo. L’iniziativa è il fulcro di una serie di attività che promuovono un vero e proprio museo diffuso delle opere moroniane che coinvolge Ranica, Villa di Serio, Pradalunga, Albino, Bondo Petello, Fiorano al Serio, Oneta, Parre e Fino del Monte (info su www.valseriana.eu).

Il programma completo è consultabile sul sito www.lecinqueterredellavalgandino.it

 

I commenti sono chiusi.