L’Open Orchestra suona “In Sea”

L’Happening delle Cooperative Sociali ospita una performance multidisciplinare unica

L’Open Orchestra suona “In Sea”

L’Happening delle Cooperative Sociali ospita una performance multidisciplinare unica

Sabato 15 giugno (ore 21.00 – ingresso gratuito) l’Happening delle Cooperative Sociali, di scena al Lazzaretto di Bergamo, ospita una performance multidisciplinare unica a cura della Open Orchestra, collettivo artistico bergamasco composto da oltre venti musicisti, un corpo di danza, attori e installazioni video. L’Open Orchestra porterà in scena “In Sea”, lavoro nato dalla volontà di supportare idealmente e fisicamente il progetto umanitario di Mediterranea Saving Humans.

Sabato 15 giugno l’Happening delle Cooperative Sociali, storica kermesse organizzata al Lazzaretto di Bergamo dai consorzi del territorio (Coesi, Solco Città Aperta, Cum Sortis, Il Solco del Serio e Ribes) con la collaborazione di Federsolidarietà-Confcooperative Bergamo, ospita una performance multidisciplinare unica a cura della Open Orchestra, collettivo artistico bergamasco composto da oltre venti musicisti, un corpo di danza, attori e installazioni video.

L’Open Orchestra porterà in scena “In Sea”, lavoro nato dalla volontà di supportare idealmente e fisicamente il progetto umanitario di Mediterranea Saving Humans. In Sea è un inno alla vita, un invito all’ascolto, un’invocazione alla danza. Un rito collettivo che affonda le sue radici in una musica minimale, ciclica e spirituale. Alcuni capolavori della letteratura musicale del ‘900 come Cantus In Memory Of Benjamin Britten di Arvo Part e In C di Terry Riley dialogheranno con poemi, immagini e corpi in movimento.

Si tratta di un evento unico nel suo genere sia per la forma, che prevede la collaborazione di oltre trenta artisti provenienti da ambiti artistici differenti, alcuni dei quali noti musicisti bergamaschi, che per il contenuto, una musica contemporanea la cui scrittura lascia ampi spazi all’improvvisazione e all’interazione. L’intero compenso di Open Orchestra per lo spettacolo sarà destinato a Mediterranea Saving Humans.

Intanto, questa sera a scaldare il weekend alle porte ci penserà La Bandabardò, la band fiorentina capitanata da Enrico «Erriquez» Greppi e rimasta fedele allo spirito combat che pervade il suo sound in bilico tra folk, rock e patchanka.

Oltre ai concerti serali (con inizio ore 21 e a ingresso gratuito) e al servizio bar, ristoro, pizzeria, cocktaileria, non mancheranno attività parallele pomeridiane per tutte le età.

IL PROGRAMMA DELL’HAPPENING DELLE COOPERATIVE SOCIALI

VENERDI’ 14 GIUGNO (Musica)
La Bandabardò + La Malaleche

SABATO 15 GIUGNO (Musica, danza, teatro, video)
Open Orchestra

DOMENICA 16 GIUGNO (Musica)
Ottocento – Tributo ai 20 anni di De André

I commenti sono chiusi.