All’Ex Borsa Merci un convegno sul Welfare d’impresa

L'incontro, in programma giovedì 7 giugno, apre il progetto ‘Welfare per la tua impresa' promosso da Imprese & Territorio

All’Ex Borsa Merci un convegno sul Welfare d’impresa

Si apre giovedì 7 giugno alla sala Mosaico dell’ex Borsa Merci di via Petrarca 10 a Bergamo, con il convegno  ‘W la tua impresa’ il progetto ‘Welfare per la tua impresa’, promosso da Imprese & Territorio, il comitato unitario delle Associazione d’impresa delle PMI nato nel 2007 e che raggruppa Confartigianato Imprese Bergamo, Ascom, Confimi Apindustria, Cia, Coldiretti, Confcooperative, Confesercenti, CNA, FAI, LIA.

Il seminario è in programma a partire dalle ore 14.30 e approfondirà il tema del welfare aziendale per quanto riguarda le politiche regionali e l’inquadramento politico e normativo, con uno spazio dedicato al punto di vista delle imprese. Il convegno verrà aperto dai saluti istituzionali di Alberto Brivio (presidente del Comitato Unitario Imprese & Territorio), Mara Azzi (Direttore generale Ats Bergamo), Paolo Malvestiti (presidente CCIAA Bergamo), Matteo Rossi (presidente Provincia di Bergamo), Maria Carolina Marchesi (assessore politiche sociali Comune di Bergamo e presidente Consiglio Sindaci di Bergamo), Remo Morzenti Pellegrini (rettore Università di Bergamo). Interverranno Aldo Rovetta, responsabile U.O.C. integrazioni delle reti e smart community  Ats Bergamo, Sonia Tiraboschi, referente conciliazione Vita-Lavoro U.O.C. integrazioni delle reti e smart community  Ats Bergamo, Emmanuele Massagli, presidente AIWA, Lucio Moioli presidente Confcooperative, – Imprese & Territorio e Giacomo Meloni, segretario Cisl Bergamo in rappreentanza di Cgil Cisl Uil. Per registrarsi compilare il format sul sito www.wlatuaimpresa.it.

Il progetto ‘Welfare per la tua impresa’ si inserisce all’interno del Piano di Conciliazione Vita-Lavoro dell’ATS Bergamo e ha l’obiettivo di promuovere una diffusione consapevole del welfare aziendale. Il welfare aziendale è infatti uno strumento che può giocare un ruolo importante sotto diversi punti di vista: valorizzazione delle risorse umane – con i vantaggi conseguenti in tema di clima aziendale, fidelizzazione, produttività – conciliazione famiglia/lavoro, responsabilità sociale d’impresa.  Non a caso negli ultimi anni anche il legislatore ha previsto incentivi importanti finalizzati alla sua implementazione.
All’interno del progetto sono previste azioni di studio e approfondimento che consentiranno di predisporre strumenti a sostegno dell’implementazione del welfare aziendale nelle PMI; azioni di promozione e comunicazione in grado di richiamare l’attenzione delle PMI sulle opportunità aperte dal welfare aziendale e di aumentarne il grado di conoscenza e consapevolezza dello strumento; e la realizzazione  sperimentale di check-up aziendali gratuiti finalizzati alla predisposizione di piani di welfare aziendale.

il programma

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.