Bar e ristoranti a scuola di innovazione, oggi workshop in Ascom per cogliere la sfida del web

L'associazione organizza con Fipe e axèlero il workshop “Il web è servito - la sfida digitale nei pubblici esercizi” , in programma dalle 15 alle 18. Ascom offre inoltre alle imprese un check-up e un tagliando per testare la presenza online

Bar e ristoranti a scuola di innovazione, oggi workshop in Ascom per cogliere la sfida del web

Seminare conoscenze digitali per creare competenze e aiutare i pubblici esercizi a cogliere le enormi opportunità di business offerte dal web. Questo l’obiettivo dell’evento “Il web è servito – la sfida digitale nei pubblici esercizi” organizzato da Ascom Confcommercio Bergamo in collaborazione con Fipe, Federazione italiana pubblici esercizi, e axélero S.p.A., internet company quotata sul mercato Aim Italia (Ticker: Axel). Il workshop, che vedrà la partecipazione di Google di cui axélero è premier partner, si terrà lunedì 29 gennaio dalle ore 15 alle 18 nella sede di Ascom Confcommercio di Bergamo, in via Borgo Palazzo 137, Sala Conferenze.
Un incontro dal taglio pratico, in occasione del quale Tomaso Uliana, strategic partner manager Google e Vittorio Di Stefano, digital sales trainer axélero, trasferiranno agli imprenditori le nozioni fondamentali per comprendere le potenzialità del web quale strumento di sviluppo del business, e avviare così una presenza online strutturata. Interverranno inoltre Giovanni Zambonelli, vicepresidente vicario Ascom, Oscar Fusini direttore Ascom e Roberto Calugi, direttore Generale Fipe- Federazione italiana pubblici esercizi Confcommercio.
“L’evento vuole contribuire alla diffusione della cultura digitale tra le piccole imprese- sottolinea Paolo Malvestiti, presidente Ascom Confcommercio Bergamo-. Nel comparto della ristorazione il digitale presenta un grande potenziale ancora poco sfruttato. Un’area strategica in cui bisogna investire per migliorare il rapporto con i propri clienti e per avere una maggiore integrazione con gli altri attori della filiera turistica. Per questo nasce in Ascom un servizio di consulenza per l’innovazione e il miglioramento digitale delle imprese”.
“Il web è entrato prepotentemente nel processo di acquisto dei consumatori, che proprio sui motori di ricerca si informano, si confrontano e infine scelgono prodotti e servizi – commenta l’iniziativa il Direttore Generale Fipe Roberto Calugi – Il comparto della ristorazione ha vissuto una vera e propria rivoluzione, il web ha riportato gli italiani a discutere di cibo, di vino, di cocktail ma nel contesto di un ambiente sempre più amplificato. Recensioni, foto di piatti e blog dedicati, rappresentano un vero e proprio fenomeno su scala nazionale e globale che non può essere ignorato soprattutto dai pubblici esercizi. Se i clienti sono online, se la reputazione di un bar o di un ristorante è generata online, se la scelta su dove cenare o passare la serata avviene principalmente online, è evidente che l’opportunità di business è sul web”.
Ascom Confcommercio Bergamo offrirà ai propri iscritti un tagliando digitale che permetterà a bar e ristoranti di avere gratuitamente una fotografia del proprio posizionamento online e capire cosa fare per migliorare e aumentare il proprio business.

È possibile partecipare all’evento gratuitamente iscrivendosi al seguente link:
http://www.axeleroacademy.it/business/bergamo-il-web-e-servito-la-sfida-digitale-nei-pubblici-esercizi
Per maggiori informazioni: Ascom 035.4120203 direzione@ascombg.it

I commenti sono chiusi.