Bergamo,  la spesa è più leggera per 15mila anziani 

Bergamo,  
la spesa 
è più leggera 
per 15mila anziani 

A Bergamo gli sconti sulla spesa si estendono ai nonni. Accanto all’ormai consolidata Family Card, che offre condizioni speciali alle famiglie con almeno tre figli, il Comune lancia da quest’anno la Senior Card, destinata agli anziani over 75. Si amplia così la platea degli utenti che possono contare su servizi di vicinato più convenienti e su facilitazioni in tema di salute, trasporti e tempo libero, ancor più preziosi in momenti di crisi come questi.
«Le due iniziative interessano una buona fetta di bergamaschi – ha evidenziato il sindaco Franco Tentorio -. La Family Card sarà infatti recapitata a quasi 2mila famiglie, mentre la Senior card andrà a beneficio di 15mila anziani. Lo sconto rappresenta un aiuto concreto alle famiglie, ma è anche uno stimolo ai consumi e quindi uno strumento per sostenere l'economia del territorio in questo difficile momento».
La tessera viene recapitata agli interessati corredata da un opuscolo che illustra le caratteristiche delle diverse convenzioni (presente anche sul sito del Comune) ed è valida fino al 31 dicembre 2013. I negozi e le attività aderenti sono riconoscibili dall’apposita vetrofania, basta quindi ricordarsi di esibire la card per avere diritto agli sconti e alle agevolazioni. Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Ascom e altre associazioni di categoria, insieme ai destinatari ha visto aumentare le adesioni degli esercizi. «Abbiamo selezionato gli aderenti all'iniziativa in base all'utilità dei prodotti e dei servizi – ha spiegato l'assessore alle Attività produttive Enrica Foppa Pedretti -. Le famiglie numerose sono un valore aggiunto per la nostra società e la nostra amministrazione non si sottrae all’impegno nel sostenere chi ha scelto di investire sulla vita e sul futuro».
Gli sconti vanno dal 5 al 10 % in media e coprono la spesa di tutti i giorni, dai negozi specializzati – con l’adesione dei macellai e fruttivendoli Ascom e dei panificatori Aspan – ai supermercati e iper, dai servizi artigiani (come idraulico, lavanderia, carrozziere, pasticceria, giardiniere, parrucchiere, centro estetico e orafo) agli ottici, alle farmacie, ai dentisti. Non mancano il grande magazzino, le librerie, le agevolazioni per la visita alla Gamec, per gli spettacoli al teatro Donizetti e al Sociale, per i trasporti pubblici, i parchi di divertimento, gli impianti sportivi comunali e le piste da sci.
I dettaglianti alimentari dell’Ascom non hanno mancato di rinnovare la propria partecipazione e l’attenzione alle esigenze di alcune fasce della popolazione: «La Card è uno strumento sempre più utilizzato nella spesa di tutti i giorni – ha confermato il presidente dei fruttivendoli Livio Bresciani – e in un momento di difficoltà il Comune ha con lungimiranza deciso di sostenere quest’anno gli anziani negli acquisti di tutti i giorni, ideando la Senior Card, sulla quale ci siamo ugualmente impegnati». «L’iniziativa – aggiunge il presidente dei Macellai Ettore Coffetti – è sempre apprezzata dalla clientela dei nostri negozi e la tessera rappresenta ormai anche uno strumento di fidelizzazione collaudato. L’aver esteso la card anche agli anziani, che purtroppo spesso fanno i conti con una pensione risicata, è fondamentale per salvaguardare il potere d’acquisto e rendere un po’ più leggera la loro spesa».

FRUTTIVENDOLI
Livio Bresciani, via Masone; Passione Frutta di Allieri Francesco, via Tremana; De Lorenzi, via Statuto; La salumeria del Borgo, via Borgo S. Caterina; Frutta e Verdura di Borlotti Virginio, via Borgo S. Caterina 72; Ortofrutta di Fusini Agostino, via Fantoni; Frutteto Pino e Nico, via S. Giovanni Bosco; Eredi di Gino Colombi, piazza E. Filiberto; I monelli frutta e verdura, via Pescaria; La Casita Latina, via Casalino.

MACELLAI
Macelleria Coffetti Ettore, via Borgo S. Caterina; Al taglio fresco di Giavazzi Clelia & Erminia, via Broseta; La Casa del Bollito di Fracassetti Marco, via Gombito 13/C; Macelleria Bonacina Carni, via dello Statuto; Carni Equine Lorenzo Carminati, via Broseta.

FORNAI
(alcuni aderiscono solo alla Family Card)
Bakehouse L’arte del Pane, via G. Rosa; Bana Gianluigi & c. “Casa del Pane”, via Lochis; Bellini di Gorno Giulio & c., via Galimberti; Capello, via Corridoni, via Lazzaretto e via Angelo Maj; Fassi Fabrizia & c., via S. Tomaso; Fassi Fausto & c., via Gombito 17; Ghirardi Marcello, via Broseta; Gilardi f.lli, via S. Tomaso de’ Calvi; Le 4 G, via Suardi; “Antichi Sapori”, via Isabello; Marchesi f.lli di Gianbattista & c.,  via Borgo Palazzo; Marchesi f.lli 2, via Capitanio; Mascheretti f.lli, piazza E. Filiberto; Morosini Angelo & c., via Borgo S. Caterina; Rizzi Paola via Maironi da Ponte; Rota G. Franco e Alberto “Premiata Forneria”, via Spaventa, via Broseta 57/E e via Broseta, 113/115; Rota Alberto, via Statuto; Scainelli Roberto e Angela, via Camozzi e via Borgo S. Caterina; Tresoldi, via XXIV maggio; Tresoldi Alberto, via B. Colleoni; Trex, via Gavazzeni; Vanotti Antonio & c., via Ghislandi; Zappella Angelo, via A. Da Bergamo.

OTTICI FEDEROTTICA
Elzi, via Mattioli; Garufi, via XX Settembre; Isnenghi, piazza Matteotti; Rolin, via XX Settembre (pass. Bruni); Tironi, via T. Tasso.

I commenti sono chiusi.