Rivera: «Vi svelo i due  piatti che porto nel cuore» Rivera: «Vi svelo i due piatti che porto nel cuore»

L’ex golden boy del calcio italiano racconta il suo rapporto con la tavola, dai pranzi prepartita agli incontri con Nereo Rocco, Veronelli e Zanella. «Oggi sto più attento a quel che mangio - rivela -. Evito gli zuccheri e i cibi col glutine. Ma non rinuncio agli Agnolotti e al risotto alla milanese con l’ossobuco, due ricette che mi accompagnano da una vita»

I formaggi che nascono in città I formaggi che nascono in città

Chi l’ha detto che l’attività casearia si fa solo in montagna? Pierino Moleri ha “sovvertito” le regole e produce in città, al quartiere della Grumellina, dove pascolano le sue mucche. Allo spaccio di via Santa Croce è una processione continua di clienti “sedotti” da caciotte, stracchini, formaggelle e paste filate

La Confraternita di San Lucio apre le porte al “Re del Taleggio” La Confraternita di San Lucio apre le porte al “Re del Taleggio”

Il Caseifico Taddei di Fornovo chiamato a far parte dell’associazione che riunisce tutte le figure che si sono distinte in campo caseario a livello nazionale. «Il miglior riconoscimento al lavoro fin qui svolto, sia nel caseificio sia in ambito istituzionale». «Bergamo? Ha molte potenzialità, a patto di eliminare l’obsoleta diatriba tra i produttori di montagna e pianura»

Fudbox, ecco il regno degli hamburger Fudbox, ecco il regno degli hamburger

Appresi i segreti in America, Andrea Cologni e Ylenia Agate hanno realizzato la loro idea di “Strit fud” aprendo il chiosco in piazzale Oberdan. A far la differenza, materia prima d’eccezione e creatività (come il burger senza carne)

Formaggi, il prezzo (alto) è quello giusto Formaggi, il prezzo (alto) è quello giusto

Roberto Rubino (Anfosc), grande e ascoltato conoscitore del patrimonio caseario italiano, è nemico giurato dell’omologazione. «Oggi i prezzi sono tutti livellati verso il basso e questo è un grande problema per il settore e per le produzioni d’eccellenza». «L’alternativa? Dare a ogni prodotto il giusto valore di mercato, come per il vino. Ecco perché ho pensato alle sei classi di qualità per i sistemi al pascolo e alla stalla»

Bù, anche Bergamo ha il suo cheese bar Bù, anche Bergamo ha il suo cheese bar

Prendono spunto dai “bar à fromage” francesi e mettono al centro dell’offerta gastronomica il mondo caseario. In città fa parlare di sè il locale aperto in piazza Dante con un’offerta importante di prodotti bergamaschi e non solo. La regia? Della Latteria Sociale di Branzi

“La Tana”, l’arte di valorizzare il formaggio “La Tana”, l’arte di valorizzare il formaggio

Il locale guidato dai fratelli Rodeschini si sta guadagnando spazio nel panorama della ristorazione in Città Alta. Oltre ai piatti della tradizione bergamasca, in evidenza anche le chicche casearie. Sono nate così due ricette con l’Alben di Vedeseta e l’Agrì di Valtorta create apposta per Affari di Gola

Il giovane inventore di formaggi Il giovane inventore di formaggi

Diego Campana ha 25 anni e sin da bambino ha respirato il profumo di stalla e latte nell’azienda di famiglia a Zanica. Dalle sue mani sono nati il Formaiù, lo Stracampà e il Filù. Ora sta lavorando a un nuova chicca