Stracciatelling, domenica 17 giugno
la festa del gelato di Bergamo

Dalle 15 alle 19 Piazza Vecchia si trasforma in un teatro all'aperto, scenografia esclusiva per performance artistiche, accompagnate dall'assaggio di trecento chili di gelato prodotto al momento, oltre ad uno show-cooking di cioccolato

Stracciatelling, domenica 17 giugno <br> la festa del gelato di Bergamo

Stracciatelling, in programma domenica 17 giugno in Piazza Vecchia in Città Alta, è l’evento gastronomico, culturale e goloso che festeggia La Stracciatella il gelato di Bergamo.
Correva l’anno 1961 quando Enrico Panattoni inventava qualche metro più in là, a La Marianna, questo gusto di gelato ottenuto dal cioccolato fondente che veniva “stracciato” durante la mantecatura del gelato al Fiordilatte. Da allora sono passati oltre cinquant’anni: La Stracciatella il gelato di Bergamo è un marchio collettivo del territorio con un suo disciplinare di produzione. E mentre la stracciatella si è diffusa conquistando i palati di tutto il mondo, Bergamo ne è diventata la naturale ambasciatrice,  grazie soprattutto alle gelaterie artigianali e alla filiera del gelato artigianale che oggi sono in grado di garantire una  qualità alimentare superiore.
La festa del gelato è l’evento che coinvolge i cittadini, i turisti e i visitatori e insieme a loro tutti i partner del progetto nella degustazione e nella scoperta della storia del gusto simbolo del territorio di Bergamo: domenica 17 giugno, dalle 15 alle 19, la rinascimentale Piazza Vecchia si trasforma in un grande  teatro all’aperto. Al centro della piazza un allestimento con la storia della stracciatella, mentre sotto i portici del Palazzo della Ragione la produzione live di 300 chili di stracciatella con assaggi gratuiti per il pubblico. E ad accompagnare la kermesse, spettacoli musicali, teatrali e circensi, in italiano e in inglese, che rappresenteranno la storia del gelato italiano e de La Stracciatella il gelato di Bergamo.

Il programma della giornata

L’intero pomeriggio prevede un ricco programma artistico a cura di Ambaradan: sotto i portici del Palazzo della Ragione in uno spettacolo multidisciplinare – con Leslie Abbadini, Lorenzo Baronchelli, Alessandra Ingoglia, Erica Salce, Alexa Schönenberger –  circo, musica e teatro si intrecciano tra loro per un viaggio nel tempo sino al 1961, anno di nascita della Stracciatella. Performance acrobatiche aeree, musiche d’annata e sketch comici teatrali faranno rivivere l’atmosfera dei migliori varietà dell’epoca. Il tutto per raccontare in forma leggera, divertente e internazionale – in italiano e inglese – come è nato a Bergamo uno dei gelati più apprezzati nel mondo. 
In contemporanea, uno scenografico laboratorio a vista mostrerà al pubblico, dalle 15 alle 19, la produzione di ben 300 chili di stracciatella artigianale, pronta per essere assaggiata da tutti i passanti. In programma anche uno showcooking con il cioccolato.
Piazza Vecchia si presenterà ai visitatori con un’inedita veste “green”, creata con allestimenti nel materiale innovativo cartù.  Venti grandi totem a forma di cono di stracciatella circonderanno la piazza e quattro grandi supporti ondulati illustreranno la storia de La Stracciatella il gelato di Bergamo. Nel centro della piazza verranno posizionate numerose sedute per gustare comodamente il gelato.
Sotto i portici del Palazzo della Ragione si troveranno l’area degli spettacoli e il laboratorio a vista. L’allestimento si completerà poi grazie al coinvolgimento di tutte le attività commerciali di Città Alta che coloreranno le loro vetrine con nastri, rigorosamente nei colori del bianco e nero propri della stracciatella.

ConOtest,  il contest fotografico e un bus alla stracciatella

Fino al 17 giugno verrà attivato un contest fotografico su facebook che coinvolgerà le gelaterie aderenti e i consumatori. Acquistando un gelato i clienti potranno scattarsi una foto da pubblicare su facebook, taggando la gelateria e inserendo l’hasthag #lastracciatellailgelatodibergamo. L’autore della foto con più like vincerà un chilo di stracciatella e la gelateria riceverà un kit di prodotti omaggio. Fino a fine luglio in città si viaggerà su un bus di linea Atb con l’immagine de La Stracciatella il gelato di Bergamo. 

Il progetto. Un marchio per valorizzare il territorio 

La Stracciatella il gelato di Bergamo, è un’occasione preziosa di crescita per la città e l’intero territorio: “Bergamo e la sua Provincia sono molto cresciute da un punto di vista turistico – dichiara Oscar Fusini, direttore di Ascom Confcommercio Bergamo. Oggi dobbiamo aumentare le esperienze che creano attrattività. Il gelato di Bergamo, che è buonissimo, insieme alla sua storia, che è meravigliosa, possono diventare un must per il nostro territorio”. 
Il sindaco di Bergamo ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa: “Dal 2015 abbiamo sposato con entusiasmo il progetto- spiega Giorgio Gori– . La stracciatella era sotto gli occhi dal 1961: credo che puntare su una specialità famosa in tutto il mondo sia un’ottima intuizione. Perchè oggi il territorio si promuove anche attraverso il cibo e le eccellenze gastronomiche del territorio contribuiscono a far crescere il turismo”. 
“Qualcuno potrebbe stupirsi di scoprire che la stracciatella è nata a Bergamo, ma è proprio così: La Stracciatella il gelato di Bergamo è un’altra eccellenza del territorio bergamasco – afferma Maria Paola Esposito, segretario generale della Camera di Commercio di Bergamo-. Un marchio legato alla tradizione e all’intuizione di un imprenditore, che guarda al futuro con una rete di operatori, gelaterie e consumatori”. 
Massimo Bosio, presidente dei Gelatieri Bergamaschi aderenti ad Ascom, sottolinea con orgoglio i risultati raggiunti grazie all’impegno di tutta la filiera. “Non posso non ringraziare i gelatieri che ogni giorno innalzano la qualità del loro lavoro, ma anche la generosità della famiglia Panattoni di condividere ricetta e know how, mettendoli a disposizione di tutti. La stracciatella è una grande opportunità per la città e per la valorizzazione di tutto ciò che di buono ogni giorno produce il nostro territorio. Dopo il bus alla stracciatella ci manca solo un bell’aereo via Orio” . “Con il progetto La Stracciatella il gelato di Bergamo, la nostra città riesce nuovamente a fare rete, rendendosi generosa non solo negli intenti ma soprattutto nei fatti – spiega Aurora Minetti, presidente del comitato scientifico Expogelato-. Sono molto orgogliosa di questo progetto anche perché  Bergamo, con la sua filiera di gelatieri e aziende dedicate al gelato artigianale dimostra ancora una volta di farsi promotrice del territorio, valorizzandone i prodotti”.
Il progetto La Stracciatella il gelato di Bergamo è la naturale prosecuzione del lavoro iniziato con ExpoGelato 2015, evento-food patrocinato da Expo Milano 2015 nel centro di Bergamo, e Expogelato a Gelatissimo 2016, che ha visto la partecipazione delle aziende della filiera bergamasca del gelato artigianale alla fiera di Stoccarda.
Questa iniziativa si inserisce nel più ampio progetto di East Lombardy che per il 2017 ha visto Bergamo tra le province al centro dei programmi di promozione enogastronomica dedicati alla Lombardia orientale, Regione Europea della Gastronomia 2017.
Proprio durante lo scorso anno La Stracciatella il gelato di Bergamo è divenuto un vero e proprio marchio del territorio con un disciplinare di produzione predisposto dal Comitato Scientifico, che ne specifica le linee guida alle quali le gelaterie aderenti devono attenersi per poter essere inserite nell’elenco delle gelaterie con il marchio La Stracciatella il gelato di Bergamo. Il brand – capace d’identificare il territorio bergamasco – è stato poi al centro del convegno che si è svolto lo scorso 25 settembre 2017 a Porta S. Agostino che ha coinvolto gelatieri, aziende della
filiera, associazioni di categoria e istituzioni.
Lo scorso gennaio La Stracciatella il gelato di Bergamo ha partecipato all’edizione 2018 del Sigep di Rimini – la fiera internazionale della gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e del
caffè dedicata agli operatori del settore – con il suo brand che oggi riunisce oltre 85 gelaterie. Oltre a questi appuntamenti, La Stracciatella il gelato di Bergamo è stata protagonista anche a diversi eventi a Bergamo, tra cui il G7 dell’agricoltura del 2017 e la Soap Box Rally 2018, e in Italia al Giro d’Italia a Catania e Iseo.

Le gelaterie aderenti

Al progetto hanno aderito 85 gelaterie artigianali (75 in provincia di Bergamo, 3 in provincia di Brescia, 1 in provincia di Monza-Brianza, 2 in provincia di Milano, 1 in provincia di Varese, 1 a Catania, 1 in Polonia e 1 in Spagna). Ecco qui l’elenco completo. 
La Stracciatella il gelato di Bergamo è un progetto promosso da Ascom Confcommercio Bergamo e Gelatieri Bergamaschi, in collaborazione con East Lombardy – Regione Europea della Gastronomia e Comune di Bergamo, con  il supporto della Camera di Commercio di Bergamo, dei main sponsor Lactis, Barry Callebaut Italia e Grifal Spa, delle aziende bergamasche della filiera bergamasca del gelato Astori Group, Domogel, Frigogelo, Gel Matic, Ostificio Prealpino e Puntogel, in partnership con la fiera SIGEP, Editrade Srl, ATB Servizi Spa, Karte Srl, Standgreen Srl, Italtrans Spa, Bolis Spa e Sorveglianza Italiana Spa e con il patrocinio di VisitBergamo e Provincia di Bergamo.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.