Notte bianca dello sport, dal Comune regolamento, divieti e limiti al traffico

Divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro e obbligo di estintore per i locali. In Piazza Matteotti, da Viale Roma a Passaggio Zeduri, e largo Gavazzeni è prevista chiusura e divieto di sosta dalle 8.00 del mattino e sino a notte inoltrata

Notte bianca dello sport, dal Comune regolamento, divieti e limiti al traffico

Sabato 9 giugno appuntamento nel centro città con la “Notte Bianca dello sport”, con  molte iniziative che interesseranno l’area compresa tra la chiesa di san Bartolomeo e piazza Pontida. Per consentire gli allestimenti, l’area verrà dapprima chiusa al traffico secondo fasi diverse. In Piazza Matteotti, da Viale Roma a Passaggio Zeduri, e largo Gavazzeni è prevista chiusura e divieto di sosta dalle 8.00 del mattino e sino a notte inoltrata. Da passaggio Zeduri a largo Rezzara sarà prevista invece la chiusura al traffico a partire dalle ore 15.00, con impossibilità quindi di accedere all’area di Piazza Matteotti, nella quale saranno posizionati plinti in cemento.
Il Comune di Bergamo ha emanato una specifica ordinanza per disciplinare la manifestazione.
Durante lo svolgimento delle manifestazioni dovranno essere rispettati i limiti di rumore stabiliti dalla specifica normativa in materia, i requisiti igienico sanitari previsti dalla normativa vigente e le norme del Codice della Strada. In particolare, in ogni strada deve essere sempre mantenuto libero uno spazio pari a metri 3,50 per l’eventuale transito dei mezzi di soccorso.    In ogni esercizio dovrà essere presente un estintore, il quale, oltre a dover essere in regola con le norme relative al collaudo, revisione e manutenzione dello stesso, dovrà essere segnalato con apposito cartello, essere chiaramente visibile, immediatamente utilizzabile; l’accesso allo stesso deve essere  libero da ostacoli, non presentare anomalie (ugelli ostruiti, perdite, tracce di corrosione, sconnessioni, ecc.) ed essere esente da danni alle strutture di supporto ed alla maniglia di trasporto; se carrellato abbia le ruote funzionanti.
E’ vietata la vendita, anche per asporto, di bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro; è vietato detenere, all’interno dell’area, bevande in contenitori di vetro o similari; tutte le bevande devono essere servite in bicchieri di plastica a perdere.

I commenti sono chiusi.