Credito, venerdì l’Assemblea Fogalco

In agenda dell'incontro annuale dei soci ci sono l'andamento del credito, l'approvazione bilancio e il rinnovo delle cariche sociali  

Credito, venerdì l’Assemblea Fogalco

Si svolge venerdì 18 maggio a partire dalle 17 in sede a Bergamo (via Borgo Palazzo 137) nella sala conferenza l’Assemblea annuale della cooperativa di garanzia Ascom Fogalco. All’ordine del giorno la presentazione del bilancio, la relazione sulla gestione al 31 dicembre 2017 e il rinnovo delle cariche sociali.

La Cooperartiva di Garanzia Fogalco conta 4.152 soci e dal 2009 fa parte di AsconfiLombardia, ( di cui è socio fondatore)  confidi regionale a cui aderiscono 13 consorzi di garanzia lombardi.
Nell’anno appena trascorso, l’attività di garanzia e controgaranzia della Cooperativa ha deliberato, garantito ed erogato dagli Istituti di credito convenzionati finanziamenti per 9.026.546 euro (11.861.134 euro nell’anno 2016) per 153 posizioni (174 posizioni nell’anno 2016) ai quali vanno aggiunti euro 4.984.301 (importo garantito euro 1.537.775) relativi a finanziamenti deliberati ma, al 31 dicembre scorso, non ancora erogati. Gli importi comprendono i finanziamenti deliberati ed erogati attraverso la società partecipata Asconfidi Lombardia, per un ammontare complessivo di euro 8.496.066 (rischio a carico della nostra cooperativa euro 2.518.261).
Le garanzie si sono perfezionate in particolare, ed in ordine di volumi, nel comparto del commercio al dettaglio, dei servizi di ristorazione e somministrazione alimenti e bevande e del commercio all’ingrosso.
L’importo complessivo relativo alle operazioni garantite e perfezionate dal 1978, anno di costituzione, al 31 dicembre scorso è di poco inferiore ai 607 milioni di euro.
L’assemblea rappresenta anche l’occasione per fare il punto sulla garanzia consortile in un contesto caratterizzato dall’imminente entrata in vigore di importanti e innovative normative di settore.
L’assemblea eleggerà il nuovo Consiglio d’amministrazione, che successivamente nominerà presidente e vicepresidente.
Le nuove cariche sociali scadranno all’approvazione del Bilancio d’esercizio relativo all’anno 2020.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.