Donne al lavoro, l’imprenditorialità femminile protagonista della mostra di Terziario Donna

Fino all'11 marzo si puo' visitare “Sguardi di donne, storie di commercio”. All'Ex Ateneo in Città Alta 30 scatti di Sergio Nessi raccontano lo spirito imprenditoriale di trenta donne del terziario

Donne al lavoro, l’imprenditorialità femminile protagonista della mostra di Terziario Donna

Alle imprenditrici del commercio, del turismo e dei servizi è dedicata la mostra fotografica organizzata dal Gruppo Terziario Donna di Ascom Confcommercio Bergamo. La mostra, dal titolo “Sguardi di donne, storie di commercio”, si puo’ visitare fino all’11 marzo nello spazio espositivo dell’Ex Ateneo di Città Alta. Trenta scatti, realizzati dal fotografo bergamasco Sergio Nessi, rendono omaggio alla figura femminile per raccontarne lo spirito imprenditoriale, ritraendo le donne al lavoro nei loro negozi, bar, ristoranti, uffici e aziende. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune Bergamo e del Consiglio delle donne del Comune di Bergamo, è sostenuta dalla Fondazione della Comunità Bergamasca, dall’Ente Bilaterale del Terziario e dalla Cooperativa di Garanzia Fogalco. La mostra accompagna e finanzia un progetto solidale: attraverso il “Centro Antiviolenza Aiuto Donne” due corsi professionalizzanti proposti dall’Accademia del Gusto Ascom aiuteranno due donne a proporsi sul mercato del lavoro.
La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta sabato 10 e domenica 11 marzo dalle 10 alle 18. Su libera donazione verranno raccolti fondi interamente devoluti all’Associazione Centro Antiviolenza Aiuto Donne.  “Non possiamo che ringraziare le donne che da sempre ricoprono un ruolo centrale nel terziario, apportando in molti casi quello spirito di creatività che determina la crescita dei nostri settori, oltre a sostenere la famiglia, punto di riferimento per la gestione di molte attività” sottolinea il presidente Ascom Paolo Malvestiti. “Le donne hanno un peso determinante nella gestione d’impresa, dalle storiche botteghe commerciali al turismo, dalla ristorazione al mondo dei servizi- commenta Alessandra Cereda, presidente provinciale di Terziario Donna- . La mostra dà uno sguardo all’imprenditorialità femminile e alla sua capacità di interpretare con occhi diversi e mille sfaccettature svariati contesti lavorativi di successo e valore”.

I commenti sono chiusi.