24set

Di corsa e in vetrina: i commercianti sostengono la staffetta della legalità

L'Ascom partecipa al Trofeo organizzato dall'Accademia della Guardia di Finanza il prossimo 24 settembre nell'ambito della mezza maratona di Bergamo. Gli imprenditori invitati ad iscriversi alla corsa e ad allestire i negozi nei colori giallo e verde

staffetta della legalità

Correndo, allestendo le vetrine o facendo entrambe le cose. Anche i commercianti di Bergamo sono invitati a partecipare al Trofeo “Bergamo conCorre per la legalità… e per la disabilità”, la staffetta organizzata dall’Accademia della Guardia di Finanza con il coinvolgimento delle istituzioni, degli ordini professionali e delle associazioni di categoria il prossimo 24 settembre nell’ambito della mezza maratona dei Mille.

La manifestazione è alla seconda edizione e promuove i valori dell’art. 53 della Costituzione, ovvero il concorso al pagamento delle imposte e la legalità in ogni ambito.

Anche l’Ascom è tra i partner dell’evento e invita il mondo del commercio e dei pubblici esercizi a prendervi parte dando un segno di vicinanza a tutti coloro, Forze dell’ordine in primis, che difendono la legalità nel nostro paese.

percorso staffetta della legalità 2017Le iniziative alle quali aderire sono due. La gara di corsa consiste in una staffetta di 3 atleti per 7 chilometri ciascuno sul percorso cittadino della mezza maratona, con partenza da Colle aperto, arrivo sul Sentierone e passaggio all’interno dell’Accademia della Guardia di Finanza. Ci si può iscrivere formando una squadra di tre persone, ma anche in due o singolarmente. In questi casi si verrà abbinati in squadra con altri corridori. «Più che il risultato agonistico – sottolinea l’Ascom – la partecipazione ha l’obiettivo di manifestare la condivisione dei valori promossi dalla giornata», invitando perciò anche chi non corre abitualmente e non si preoccupa del cronometro.

Il ricavato della gara sarà devoluto alla Phb Polisportiva Bergamasca, onlus che favorisce lo sport delle persone con disabilità, per l’acquisto di un mezzo per il trasporto degli atleti.

Il costo di iscrizione è di 20 euro a persona. È richiesto un certificato medico per attività non agonistica. L’iscrizione può avvenire on line all’indirizzo indicando come ente di riferimento Ascom.

“Vetrine per la legalità” è la seconda iniziativa e chiede di esporre in vetrina la maglietta della manifestazione ed eventualmente decorazioni nei colori giallo e verde. L’allestimento va proposto per tutta la giornata della manifestazione.

La maglietta della manifestazione – disponibile in numero limitato – è fornita dagli organizzatori a fronte di un’offerta di 10 euro che saranno devoluti all’associazione Phb. Può essere ritirata, previa iscrizione, in Ascom a partire dal 14 settembre, all’ufficio accoglienza.

Per maggiori informazioni contattare l’ufficio marketing: tel. 035 4120280

I commenti sono chiusi.