22lug

Turismo, il lago d’Iseo è pronto a spiccare il volo

L'era dopo Christo a Costa Volpino punta sull'emozione di sorvolare il bacino. In pista il progetto di un'aviostazione, che avrà un'anteprima il 22 e 23 luglio con le Giornate del Volo

volo lago iseo 2

Dopo l’emozione di camminare sulle acque (con The Floating Piers, l’installazione dell’artista Christo che ha portato sulle sponde del Lago di Iseo circa un milione e mezzo di visitatori durante i “mitici” 16 giorni dell’estate 2016), i visitatori del lago d’Iseo potranno provare quella di volarci sopra.

Il consolidamento dell’immagine e dell’attrattività turistica passa infatti dall’aria. A Costa Volpino si sta lavorando alla realizzazione di un’area attrezzata per il volo turistico che renda il Sebino sempre più frequentato da coloro che si muovono con velivoli leggeri.

Al lavoro su questo progetto, ritenuto strategico per promuovere un turismo di fascia medio-alta, ci sono la Provincia di Bergamo, Visit Bergamo, il Comune di Costa Volpino e Centro Volo. Si tratta di un percorso articolato, nel quale si inseriscono anche eventi che vogliono promuovere una nuova prospettiva di scoperta delle bellezze del lago tramite voli offerti ai turisti che li portino a scoprire alcune bellezze uniche, invisibili dalla terraferma, ma anche per vedere da vicino come si pilota un aereo e, perché no, appassionarsi a questo mondo.

volo lago iseo 3Un’anteprima di ciò che potrà diventare stabilmente l’area si potrà avere sabato e domenica 22 e 23 luglio con “Le Giornate del Volo del Lago d’Iseo”. Si potrà volare gratuitamente, fare il giro del lago e ammirare dall’alto il paesaggio del lago a bordo di aerei ultraleggeri messi a disposizione di famiglie, turisti e appassionati del volo sportivo. Il “campo volo” di Costa Volpino sarà inoltre animato da mongolfiere, canoe, tour in bicicletta, aree giochi per i più piccoli.

«Con le Giornate del volo, grazie all’abbinamento aerei – turismo – accoglienza di qualità, puntiamo a stimolare ulteriormente l’appeal turistico del Sebino che si è fatto conoscere in tutto il mondo con il ponte galleggiante di Floating Piers – ha affermato il presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi -. Prevediamo che la manifestazione porterà sulle rive del lago circa 4.000 spettatori e 80 aeromobili italiani ed europei».

Il programma

Sabato 22 luglio 2017

dalle ore 9

apertura della manifestazione con raduno aereo e inizio dei voli promozionali gratuiti sul lago della durata di circa 30 minuti

ore 10

interventi delle autorità: presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi, sindaco di Costa Volpino Mauro Bonomelli, presidente Centro Volo Nord Gianni Bonafini

ore 10.30

inizio delle attività sportive e animazione a terra

ore 12

apertura degli stand gastronomici e possibilità di pranzo in loco

ore 16

anguriata

ore 17

esibizione “We Flight Team”, pattuglia di piloti acrobatici diversamente abili

ore 19 – 21

ascensioni in mongolfiera sul campo volo

Inoltre: area gioco bimbi con gonfiabili, canoe sul lago lungo il fiume, musica, animazione

volo lago iseoDomenica 23 luglio 2017

Dalle ore 9 alle ore 13

voli promozionali gratuiti sul lago della durata di circa 30 minuti

stand gastronomici e possibilità di pranzo in loco

area gioco bimbi con gonfiabili, canoe sul lago lungo il fiume, musica, animazione

ore 14

chiusura ufficiale della manifestazione e arrivederci al prossimo anno

Le altre iniziative

Giornate con la famiglia in riva al Lago

23 luglio dalle ore 14 area Bersaglio

Battesimo della Vela

In occasione della “Giornata con la famiglia in riva al lago”, anche lo spazio occupato dal Circolo Nautico “Bersaglio” apre i suoi cancelli per permettere a grandi e piccini di prendere contatto con il meraviglioso mondo della Vela. L’area in cui è collocato il Circolo è denominata “Lido delle Rose”, in via Torrione nel Comune di Costa Volpino, dispone di un ingresso direttamente nell’area in cui si svolgerà la manifestazione.

Tiro al Bersaglio

Gli istruttori della “Compagnia Arcieri Alabarde Camune” saranno a disposizione per chi vorrà imbracciare, magari per la prima volta, un vero arco e tentare di colpire il cuore di un bersaglio. La Compagnia dispone di istruttori federali con notevole esperienza nell’addestramento dei principianti, per i quali sono disponibili anche archi leggeri.

La Fattoria e il Battesimo della sella

Uno spazio creato in prossimità del parco giochi permetterà ai più piccini di immergersi in un mondo in via di estinzione: quello della fattoria. Pulcini, galli e galline, anatre, conigli, vitelli e molti altri animali da cortile si presenteranno per un giorno per essere accarezzati da tante manine curiose. Protagonista sarà l’asinello che si presterà ad essere cavalcato per un giro panoramico tra i prati della zona. L’organizzazione della Fattoria è affidata all’azienda agricola “Emilia Gregorini”.

I commenti sono chiusi.