10giu

Desenzano del Garda, la riscossa dei vini bianchi

Castello in Bianco, in programma il 10 e l'11 giugno, vuole andare oltre lo stereotipo dei vini "giovani". Presenti cento etichette

castello in bianco presentazione 2017Arrivano da tutta Italia i vini della seconda edizione di Castello in Bianco, un viaggio alla scoperta dell’universo dei “bianchi”, organizzato dall’associazione Vivabacco sabato 10 e domenica 11 giugno a Desenzano del Garda, nelle sale del castello che risale all’XI secolo.

Saranno presenti 45 cantine con oltre 100 etichette, a formare un grande banco d’assaggio in libera degustazione. Sono inoltre in programma sei degustazioni guidate da sommelier con i vignaioli, una degustazione alla scoperta dell’Olio Garda Dop e la mostra a tema “Vestire il vino”.

«Abbiamo pensato qualche variazione rispetto alla prima edizione edizione – spiega Enrico Grazioli, presidente dell’Associazione Vivabacco – ma Castello in Bianco rimane un evento elegante, di vera promozione del vino di qualità, dove il produttore è il protagonista assieme ai suoi vini da raccontare. La parola d’ordine sarà conoscenza: il pubblico di curiosi e appassionati potrà assaggiare e confrontarsi direttamente con gli artigiani del vino, con chi col frutto di un duro lavoro crea prodotti di eccellenza. All’interno della rassegna si potranno assaporare e confrontare decine di vini, anche variazioni sul tema. Vogliamo celebrare così l’estro dei produttori e il coraggio di chi resiste all’omologazione del gusto».

castello in bianco - desenzano del garda - degustazioni 2017

Perché una manifestazione dedicata ai bianchi? «Per troppi anni – commenta il segretario Juri Pagani – sono stati visti come vini da bersi giovani. Noi crediamo che siano molto di più! Un vino bianco può emozionare e coinvolgere. Abbiamo selezionato le aziende per la qualità e la ricerca e con passione hanno risposto all’invito. Arrivano dal lago di Garda, dalla provincia bresciana, dal resto della Lombardia, dal Piemonte, dal Veneto, dal Trentino, dal Friuli, dall’Emilia, dalle Marche e dalla Campania, più una presenza siciliana per una degustazione guidata».

Il sabato la rassegna è aperta dalle 15 alle 20.30, la domenica dalle 10.30 alle 20. Il calice che dà l’accesso agli assaggi costa 10 euro. Scansionando un qr-code i visitatori potranno avere immediatamente a portata di mano l’elenco delle cantine e dei vini presenti in castello. L’evento è patrocinato dal Comune di Desenzano del Garda e da East Lombardy.

www.castelloinbianco.it

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.