31mag

Scanzo, la cultura si degusta insieme al Moscato

Al via questa sera la nuova edizione di Sorseggiare Cultura, che unisce spettacolo e assaggi del pregiato passito nelle aziende

sorseggiare cultura 2017Si apre questa sera, mercoledì 31 maggio, la nuova stagione di Sorseggiare cultura, il cartellone che unisce spettacoli e degustazioni realizzato da Qui e Ora Residenza Teatrale in collaborazione con il Comune di Scanzorosciate e alcune aziende vitivinicole del territorio.

Sei gli appuntamenti, fino al 2 settembre, che offrono anche quest’anno il felice connubio fra il teatro e un’eccellenza del territorio come il Moscato di Scanzo.

La serata inaugurale, nella sala della Comunità in via San Pantaleone, è a ingresso gratuito (inizio ore 20.50 consigliata prenotazione). Le successive sono in programma, al sabato, in cinque diverse aziende del territorio. «Per l’evento inaugurale – spiega Francesca Albanese, co-direttore artistico – abbiamo pensato ad una serata che rispecchi anche l’impegno civile sul territorio ad opera di organizzazioni come il Poliedro, un gruppo di cittadinanza attiva che da anni coordina la Scuola del Cittadino, un’iniziativa volta a far crescere la coesione sociale. Lo spettacolo, coerente con la serata, sarà Esilio, una produzione della Piccola Compagnia Dammacco che mette in scena derive e solitudini di un uomo che ha perso il lavoro e con esso la sua identità».

Il programma fa parte del progetto Coltivare Cultura, che raccoglie la maggior parte del lavoro della residenza teatrale e che propone cultura per fare comunità, per creare pensiero e bellezze. In provincia di Bergamo è attivo nei comuni di Arcene, Brembate, Comun Nuovo, Osio Sopra, Osio Sotto, Scanzorosciate, Trescore Balneario, Treviolo, Verdello e Verdellino, condiviso e sostenuto da Istituzioni e Associazioni del territorio.

Il programma

Mercoledì 31 maggio – ore 20.50 – Sala della Comunità di Negrone (via San Pantaleone)
prenotazione consigliata // INGRESSO GRATUITO
PICCOLA COMPAGNIA DAMMACCO

Esilio

Serena Balivo e Mariano Dammacco in ESILIO ph Pino Montisci ridcon Serena Balivo e Mariano Dammacco
ideazione, drammaturgia e regia Mariano Dammacco con la collaborazione di Serena Balivo
spettacolo finalista al Premio Rete Critica 2016
Serena Balivo seconda classificata al Premio Ubu 2016 nella categoria “Nuovo attore o attrice under 35”

Esilio racconta la storia di un uomo come tanti al giorno d’oggi, un uomo che ha perso il suo lavoro. Quest’uomo, interpretato da Serena Balivo en travesti, insieme al suo lavoro, gradualmente perde un proprio ruolo nella società fino a smarrire la propria identità, fino a sentirsi abbandonato e solo seppure all’interno della sua città, fino a sentirsi finalmente costretto a chiedersi come e perché è finito in tale situazione. E così gli spettatori possono partecipare al goffo e grottesco tentativo di quest’uomo di venire a capo della situazione dialogando con se stesso, con la sua coscienza forse, con la sua anima o magari con le sue ossessioni. Esilio è il secondo passo della “Trilogia della Fine del Mondo” ideata nel 2010 da Mariano Dammacco e in corso di realizzazione ad opera della Piccola Compagnia Dammacco.

Sabato 17 giugno – ore 21 – Agriturismo Cerri – via Cerri 3
prenotazione consigliata // INGRESSO 15 EURO spettacolo + degustazione vino
TEATRO INVITO

Macbeth banquet

da William Shakespeare
con Luca Radaelli e Maurizio Aliffi
idea scenica e traduzione Luca Radaelli
regia Paola Manfredi

Sabato 8 luglio – ore 21 – Frantoio Il Castelletto – via Collina Alta 58 a/b
prenotazione consigliata // INGRESSO 15 EURO spettacolo + degustazione vino
ARGOT PRODUZIONI

Albania casa mia

di e con Aleksandros Memetaj
regia Giampiero Rappa
aiuto regia Alberto Basaluzzo

Sabato 22 luglio – ore 21 – Cantina Pagnoncelli Folcieri – via F. Martinengo Colleoni 110
prenotazione consigliata // INGRESSO 15 EURO spettacolo + degustazione vino
PLEIADI ART PRODUCTIONS

Passioni

con Mariasofia Alleva
regia Michele Losi
video Alberto Sansone

Sabato 29 luglio – ore 21 – Cantina La Fejoia – via G. Medolago 40
prenotazione consigliata // INGRESSO 5 EURO film + degustazione vino
JUMP CUT / EiE FILM

Funne – le ragazze che sognavano il mare

un film di Katia Bernardi
prodotto da Jump Cut / EiE film
in coproduzione con ReSTART (Croatia)
in collaborazione con Chocolat

Sabato 2 settembre – ore 21 – Cantina Magri Sereno – piazza Alberico da Rosciate 2
prenotazione consigliata // INGRESSO 15 EURO spettacolo + degustazione vino
DRAMA TEATRO

La Vecchia

con Marco Manchisi e Stefano Vercelli
regia e drammaturgia di Rita Frongia

INFO E PRENOTAZIONI

quieora.organizzazione@gmail.com
+39 345 2185321
www.quieoraresidenzateatrale.it

La brochure

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.