Agenti immobiliari, Caironi nuovo presidente. «Obiettivo rafforzare le collaborazioni»

Subentra a Luciano Patelli, per 12 anni alla guida del gruppo Ascom. Vicepresidenti sono Patrizia Gualdi e Carlo Baretti. «Puntiamo a nuove alleanze con gli ordini professionali, ma anche a dialogare con il Comune di Bergamo per la riqualificazione immobiliare di alcune zone»

Il Consiglio direttivo di Fimaa Bergamo. Da sinistra Fagiani, Ottolini, Fiumana, Feltri, Lascari, il direttore dell'Ascom Oscar Fusini, Pizzigalli, Caironi, Gualdi e il segretario del Gruppo Pietro Bresciani

Il Consiglio direttivo di Fimaa Bergamo. Da sinistra Fagiani, Ottolini, Fiumana, Feltri, Lascari, il direttore dell’Ascom Oscar Fusini, Pizzigalli, Caironi, Gualdi e il segretario del Gruppo Pietro Bresciani

Oscar Caironi, titolare di Oromedia immobiliare di Bergamo, è il nuovo presidente di Fimaa-Ascom Bergamo, l’associazione provinciale che riunisce e rappresenta gli agenti immobiliari. Classe 1965, agente immobiliare dall’88, già vicepresidente del gruppo, Caironi prende il posto di Luciano Patelli che ha guidato l’associazione per 12 anni.

L’assemblea del gruppo, riunitasi ieri pomeriggio nella sede di via Borgo Palazzo a Bergamo per il rinnovo delle cariche fino al 2021, ha nominato come vicepresidenti Patrizia Gualdi e Carlo Baretti, entrambi titolari di un’agenzia immobiliare in città. Nel consiglio entra Luigi Ottolini, confermati Enzo Pizzigalli, Antongiulio Lascari, Laura Feltri, Marco Fagiani e Mafalda Fiumana.

«Sono molto onorato di poter dare continuità al lavoro fatto dal presidente Patelli con il gruppo. L’impegno sarà quello di consolidare il Listino dei prezzi degli immobili, la formazione, gli eventi e i servizi alla base associativa, le convenzioni – dice Caironi -. In particolare, proseguiremo con i corsi di formazione in materia tecnico giuridica che sono molto importanti e con il lavoro di sinergie iniziato negli scorsi anni».

Il neo-presidente ha sul tavolo nuovi progetti per potenziare la federazione. Per i prossimi anni il primo obiettivo del gruppo sarà proprio la firma di nuove alleanze con gli ordini professionali, dopo quella stretta con il Collegio dei geometri. «Lavoreremo per avvicinarci agli enti più importanti che operano nel comparto immobiliare così che anche il listino possa crescere di qualità – spiega Caironi -. Vogliamo confrontarci con Ance, ingegneri, architetti, partecipare al tavolo dell’edilizia in Camera di Commercio e avvicinarci al Comune di Bergamo per portare la nostra esperienza e dare qualche spunto per la riqualificazione immobiliare di alcune zone della città. Dobbiamo far capire che l’agente immobiliare è un consulente che si dedica alla compravendita, è una professione che purtroppo è un po’ sottovalutata ma che merita attenzione: siamo convinti che la nostra esperienza sia utile al soggetto privato».

Il gruppo è cresciuto molto negli anni. Con la guida di Luciano Patelli si è trasformato in una delle prime cinque federazioni in Italia, la terza in Lombardia (dopo Milano e Varese).

Il passaggio di testimone tra Luciano Patelli e Oscar Caironi

Il passaggio di testimone tra Luciano Patelli e Oscar Caironi

«Lascio un bellissimo Consiglio. Un presidente fa un bel lavoro se ha dei consiglieri all’altezza – dice il presidente uscente Luciano Patelli  -. Dopo tre mandati, che sono già molti, reputo corretto lasciare spazio ai colleghi più giovani, anche per una modernizzazione delle idee. Questi dodici anni sono stati ricchi di lavoro e di soddisfazione. Il gruppo si è sviluppato e consolidato, abbiamo avuto la guida regionale e la presenza nel consiglio nazionale. Oggi la nostra provincia viene guardata con grande interesse. Il nostro accordo con i geometri è unico in Italia e ora altre federazioni stanno pensando di proporlo nelle proprie province».

5 commenti a "Agenti immobiliari, Caironi nuovo presidente. «Obiettivo rafforzare le collaborazioni»"

  1. diego  17 febbraio 2017 alle 13:49

    Un in BOCCA AL LUPO al nuovo ma sicuro PRESIDENTE
    cordialmente
    diego pedrali

    Rispondi
  2. alessandro riva  18 febbraio 2017 alle 12:23

    Un benvenuto al Nuovo Presidente ed un grazie a chi come Patellii ha reso possibile questo avvicendamento … servono sempre piu idee per confrontarsi e crescere !!
    Auguri e buon lavoro Oscar Caironi !

    Rispondi
  3. pedrali  18 febbraio 2017 alle 14:01

    Sono sicuro che CAIRONI ci potrà dare presto nuove EMOZIONI

    Rispondi
  4. Nicola Arrigoni  18 febbraio 2017 alle 17:30

    Un grandissime presidente lascia il posto ad un ottimo Mediatore, di bene in meglio! In bocca al lupo Oscar!
    Nicola

    Rispondi
  5. Loris  20 febbraio 2017 alle 21:24

    Buon lavoro a tutti voi

    Loris
    Archimania
    http://Www.archimania.net

    Rispondi

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.